Cronaca News

Marina Militare e Vigili del Fuoco celebrano Santa Barbara

In Concattedrale le iniziative per la ricorrenza del 4 dicembre

Vigili del Fuoco
Vigili del Fuoco

Ogni 4 dicembre gli uomini e le donne della Mari­na militare e del Corpo dei Vigili del Fuoco e quanti operano per loro, nel ritrovarsi con le comu­ni origini e valori, festeggiano solennemente la loro Santa Pa­trona.

È questo un momento partico­larmente sentito che avvicina sempre il personale della Mari­na Militare, del Corpo dei Vigili del Fuoco e chi ne ha fatto parte dedicandole gran parte della pro­pria vita, ad un profondo pensie­ro per quanti, nei mari di tutto il mondo, nei teatri operativi e sul territorio Nazionale, svolgono quotidianamente il proprio lavo­ro al servizio della Patria e della collettività.

Anche quest’anno a Taranto, il Comando Marittimo Sud ed il Comando Provinciale dei Vigili del Fuoco celebrano congiun­tamente la ricorrenza di Santa Barbara, Patrona della Marina Militare e del Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco.

Programma celebrazioni: ore 11, Concattedrale “Gran Madre di Dio” in viale Magna Grecia Santa Messa solenne, presiedu­ta dall’Arcivescovo di Taranto, mons. Filippo Santoro e conce­lebrata dai cappellani militari presenti in sede. Presenzieranno alla celebrazione il Comandante Marittimo Sud, Ammiraglio di Divisione Salvatore Vitiello, il comandante provinciale dei Vi­gili del Fuoco di Taranto, Pierpa­olo Patrizietti, le massime autori­tà civili, militari e religiose della città, oltre alle rappresentanze di personale della Marina militare, dei Vigili del Fuoco e delle As­sociazioni d’Arma e Combatten­tistiche.

La Fanfara di Presidio eseguirà, sul sagrato della Basilica, prima dell’inizio della Santa Messa, al­cuni brani musicali di intratteni­mento.

Ore 12.00 (circa) al termine della Santa Messa Intrattenimento del­la Fanfara di Presidio, con esecu­zione di brani musicali.

Alle 12.15 (circa), in viale Magna Grecia (piazzale Gran Madre di Dio) la Fanfara di Presidio ese­guirà l’Inno Nazionale cantato dagli alunni della Scuola “Viola”.

Contemporaneamente all’esecu­zione dell’Inno, i Vigili del Fuo­co, appartenenti al Nucleo spe­cialisti Speleo-Alpino-Fluviale (Saf), si caleranno dalla sommità della Chiesa, dispiegando due cortine tricolori.

Dalle ore 10 sino alle ore 12.30, presso alcuni stand che saranno appositamente allestiti in zona,si svolgeranno attività dimostrati­ve legate al progetto “Pompie­ropoli”, in collaborazione tra il Comando provinciale dei Vigili del Fuoco di Taranto e la Scuola Primaria Statale “Cesare Giulio Viola” di Taranto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche