15 Aprile 2021 - Ultimo aggiornamento il: 13 Aprile 2021 alle 19:30:02

Cronaca News

Tenta il furto in una casa di fronte alla caserma dei carabinieri

Il ladro è stato arrestato in viale Virgilio

La caserma dei carabinieri in viale Virgilio a Taranto
La caserma dei carabinieri in viale Virgilio a Taranto

Lunedì sera F.R., 31enne, tarantino già condannato più volte per reati contro il patrimonio e di recente uscito dal carcere ha deciso di sfidare la sorte introducendosi in un condominio antistante la caserma in viale Virgilio sede del Comando Provinciale dell’Arma jonica.

L’uomo, notato mentre si introduceva all’interno dell’edificio da alcuni cittadini che hanno prontamente allertato il 112, è stato individuato da alcuni carabinieri della Sezione Radiomobile al momento in caserma per svolgere attività di ricezione denunce i quali hanno immediatamente sospeso le loro incombenze interne accorrendo sul posto. Una volta percorsa la rampa di accesso ai garage, i militari hanno sorpreso il 31enne con un borsone contenente venti confezioni di detergente per mani e un apparecchio elettromedicale appena asportati dall’interno di un box. I militari lo hanno immediatamente bloccato e hanno restituito la refurtiva ai legittimi proprietari. L’uomo, al termine delle formalità di rito, è stato arrestato e, su disposizione della Procura della Repubblica di Taranto, condotto in carcere. Intanto, un arresto, 6 denunce a piede libero e 2 assuntori di sostanze stupefacenti segnalati all’U.T.G. di Taranto sono il risultato di un servizio di controllo straordinario del territorio disposto dalla Compagnia Carabinieri di Manduria, finalizzato alla prevenzione e repressione dei reati in genere.

La Stazione di Pulsano, in esecuzione di ordine di carcerazione, ha tratto in arresto un 68enne, di Faggiano, poiché riconosciuto colpevole di occultamento e/o distruzione di documenti contabili. Nel medesimo contesto sono stati denunciati in stato di libertà all’Autorità Giudiziaria tarantina 1 soggetto per guida senza patente in quanto mai conseguita; 2 per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti; 1 per la violazione delle prescrizioni imposte dall’affidamento in prova ai servizi sociali; 1 per versamento e/o abbandono di rifiuti speciali pericolosi e non e mancata esecuzione di opere per la raccolta delle acque meteoriche; 1 per violazione delle prescizioni imposte dalla sorveglianza speciale con obbligo di soggiorno alla quale è sottoposto. Inoltre, venivano segnalati alla Prefettura di Taranto 2 soggetti poiché trovati in possesso complessivamente di 2 grammi di eroina.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche