Cronaca News

«Un pronto soccorso per l’intera provincia»

Il Pronto Soccorso del Ss. Annunziata
Il Pronto Soccorso del Ss. Annunziata

«Tutta la provincia di Taranto oggi può contare solo su un pronto soccorso a pieno servizio: quello dell’ospedale di Martina Franca. Quello del Santissima Annunziata di Taranto è in fase di ristrutturazione per cui le prestazioni risentono del cantiere presente». Lo afferma Renato Perrini, consigliere regionale di Fratelli d’Italia, in riferimento ai pronto soccorsi tarantini. «Ho visitato il cantiere del pronto soccorso del Ss. Annunziata e, vista la mia esperienza d’imprenditore edile, posso affermare, senza timore di smentita, che per il completamento ci vorranno non meno di sei mesi. Per questo consiglierei al direttore generale della Asl, Stefano Rossi, di prevedere lavori h24 se davvero si vuole restituire alla città il Pronto soccorso in tempi rapidi.

Così come ho sempre sostenuto che per la realizzazione del grande ospedale di Taranto, il San Cataldo, ci volevano non meno di 10 anni. Un tempo previsto ben cinque anni fa… e siamo ancora alla fase zero. Ora – evidenzia Perrini – vista la situazione emergenziale il presidente e assessore alla Sanità, Michele Emiliano, che dice sempre di tener a cuore il nostro territorio, sta pensando a soluzioni temporanee e alternative? Questo dicembre ci sta regalando ancora temperature miti, ma quando arriverà il picco dell’influenza gli operatori sanitari dell’emergenza si ritroveranno a gestire un carico di lavoro impossibile da reggere. Vogliamo, una volta tanto, prevenire i disagi e i disservizi invece che andare sempre a rincorrere le emergenze?».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche