News Provincia

Mottola festeggia il santo patrono Tommaso Becket

In Chiesa Madre, il 27 dicembre, conferenza sul tema “Le vie del pellegrinaggio in età medievale"

Info Point turistico Mottola
Info Point turistico di Mottola

MOTTOLA – L’Info Point di Mottola potenzia le attività di accoglienza turistica sia attraverso l’utilizzo di personale specializzato al front-desk e alla comunicazione che attraverso attività di animazione on-site al fine di migliorare i servizi a disposizione dei visitatori. Questo, grazie alla partecipazione ad un avviso pubblico destinato a finanziare interventi a sostegno della qualificazione e del potenziamento del servizio di informazione degli Info Point turistici dei comuni che aderiscono alla rete regionale.

“L’obiettivo – spiega Carmela D’Auria, responsabile dell’Info Point mottolese – è migliorare l’accoglienza turistica e sperimentare nuove forme di fruizione dei beni culturali presenti sul territorio anche attraverso visite guidate teatrate itineranti e performance artistiche”. Per questo, nell’ambito delle attività di animazione on-site, a rotazione, in occasione di visite guidate di chiese rupestri, sono state realizzate una serie di attività di co- marketing con gli operatori del settore agricolo ed enogastronomico per permettere ai visitatori di degustare i prodotti tipici del territorio. Di qui, l’allestimento di spazi attigui all’ufficio durante date prestabilite con un numero corposo e nutrito di visitatori e di un angolo permanente per le degustazioni all’interno dell’ufficio.

Intanto, già in occasione della festività di San Nicola (15 dicembre), è stata organizzata una visita guidata presso la chiesa rupestre dedicata al santo di Myra e una degustazione di prodotti tipici in masseria. In concomitanza, si è svolto un laboratorio “Scrivere un’icona”. Allestita, sino al 22 gennaio, anche una postazione fissa all’interno dell’Info Point, che consentirà ai visitatori di visionare la messa in rito ortodosso celebrata all’interno della chiesa rupestre di San Nicola da pellegrini ortodossi.

Dal 27 sino al 29 dicembre, poi, Mottola festeggia il santo patrono Tommaso Becket. In un percorso di approfondimento di tematiche legate al tema delle vie del pellegrinaggio in età medievale, per venerdì 27, in Chiesa Madre, alle 19,30, è stata organizzata una conferenza sul tema “Le vie del pellegrinaggio in età medievale e il culto di San Tommaso Becket”, la cui figura sarà analizzata sia da un punto di vista religioso che storico e letterario. Modera Carmela D’Auria. Dopo i saluti dell’arciprete don Sario Chiarelli, parroco della Chiesa Matrice e di Crispino Lanza, assessore al Turismo e Cultura, interverranno Giuseppe Pagliarulo, docente di Filologia Germanica presso l’Università degli Studi di Torino e Dario Monaco, pastore della Chiesa Battista di Mottola.

Sullo stesso tema, dal 27 sino al 29 sarà visionabile anche, negli spazi attigui all’Info Point, una mostra documentaria e, in collaborazione con Onirica Teatro, il 28 dicembre, saranno organizzate visite guidate teatranti nel centro storico e in Chiesa Madre proprio “Sulle orme di San Tommaso Becket”. A Carmela D’Auria il compito di fornire pillole di storia sulla stessa chiesa e sul paese; a Onirica Teatro il compito di portare in scena uno stralcio di “Assassinio in cattedrale” tra la Chiesa Madre e il centro storico, a ricordo dell’uccisione dell’arcivescovi di Canterbury.

Il 4 e 5 gennaio, l’11 e il 12 sarà riproposto un corso di scrittura delle icone.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche