La Concattedrale di Gio Ponti, celebrata all’estero, maltrattata a Taranto. Nonostante i lavori di restauro, l’opera dell’architetto milanese continua ad essere aggredita dal degrado.

Le vasche sono ridotte ad una pattumiera e la parte retrostante è un parcheggio fangoso. E poi c’è quell’inguardabile impianto dell’aria condizionata.

Tutti i particolari nell’edizione di oggi di Taranto Buonasera in distribuzione fin dal mattino. Per leggere subito online basta abbonarsi al prezzo lancio di 1,50 euro a settimana.

1 Commento
  1. Gianfranco Fratini 6 mesi ago
    Reply

    E sull’abbondanza degli escrementi canini(?) sui marciapiedi, qualche commento? proporrei l’esportazione di tale ricchezza promuovendola quale” Cacca Canina Tarantina Doc”. Almeno guadagniamoci. E’ tutta la Città, eccezion fatta per quel minuscolo spicchio di Via Di Palma, Via D’Aquino ecc.ecc., che versa in condizioni indecorose: la colpa è dell’altissimo grado di inciviltà di buona parte dei cittadini che se ne fottono del bene comune. Non sarebbe poi tanto male vedere la Nostra Polizia Locale elevare più contravvenzioni riguardo il decoro della Nostra Taranto. C’é tanto da fare ancora!
    Cosimo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche