News Spettacolo

Appuntamento con Stanley Kubrick e la musica dei film

Il concerto è dedicato alle colonne sonore delle pellicole firmate dal grande regista

Stanley Kubrick
Stanley Kubrick

Musica e cine­ma, un binomio indissolubi­le che lunedì, 20 gennaio, sarà al centro del concer­to in programma all’Orfeo, il Teatro in via Pitagora, in occasione del nuovo ap­puntamento con la stagione orchestrale dell’Orchestra della Magna Grecia.

Il concerto dal titolo Kubrick playlist”, vedrà l’Ico taranti­na diretta dal Maestro Luigi Piovano impegnata nell’e­secuzione di alcune delle colonne sonore più belle dei film firmati dal grande regista statunitense, scom­parso vent’anni fa.

Kubrick ha fatto un uso am­pio e profondo di materiale musicale già esistente ma­nifestando, in particolare, la sua grande passione per la musica classica.

Pur avvalendosi di musiche appositamente composte per i suoi film, ha attinto a piene mani dal repertorio musicale popolare e clas­sico, anche con alcune elaborazioni elettroniche, dalla Nona sinfonia di Bee­thoven in “Arancia mecca­nica” a uno dei temi basato sul Dies irae nella Sinfonia fantastica di Berlioz in “Shi­ning”

«La musica – diceva il regi­sta a proposito dei suoi film – è uno dei modi più effica­ci per preparare il pubblico e sottolineare dei concetti che si vogliono far notare nelle sequenze cinemato­grafiche; l’uso corretto del­la musica è una delle armi più potenti che un regista abbia a disposizione e, per quanto bravi possano es­sere i nostri compositori di musica per il cinema, essi non sono Beethoven, Mo­zart o Brahms».

Luigi Piovano, direttore principale dell’Ico Magna Grecia di Taranto dal 2012, è primo violoncello solista dell’Orchestra dell’Accade­mia Nazionale di S. Cecilia. Si è diplomato in violon­cello a diciassette anni col massimo dei voti e la lode sotto la guida di Radu Al­dulescu, con cui in seguito si è diplomato in violoncello e musica da camera anche al Conservatorio Europeo di Parigi.

Dal 2007 suona regolar­mente in duo con Sir Anto­nio Pappano e dal 2009 fa parte del trio “Latitude 41”.

Questo il costo dei biglietti: poltronissima, euro 30,00; platea, euro 20,00; seconda e terza galleria, euro 15,00. Per maggiori informazioni è possibile rivolgersi alla segreteria dell’Orchestra Ico della Magna Grecia, in via Giovinazzi nr. 28 (tel.: 392:9199935) e in via Tir­renia nr. 4, tranne il sabato (tel.: 099:7304422).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche