29 Ottobre 2020 - Ultimo aggiornamento il: 29 Ottobre 2020 alle 13:43:57

News Provincia

Martina Franca, in funzione i nuovi parcometri

In tutte le aree a pagamento tranne che sull’extramurale

Piazza XX Settembre a Martina Franca
Piazza XX Settembre a Martina Franca

MARTINA FRANCA – Sono ter­minate le operazioni di installazio­ne dei nuovissimi parcometri della Gestopark che da oggi 17 gennaio sono entrati regolarmente in fun­zione in tutte le aree a pagamento tranne che, in attesa dell’autoriz­zazione della Sovrintendenza ai beni artistici, sull’extramurale (vie Pergolesi, Donizetti, Rossini, Mer­cadante, un tratto di via Bellini e piazza Mario Pagano, aree indivi­duabili dalla mancanza della car­tellonistica verticale con i prezzi e gli orari). L’assessore alla Mobilità Urbana, Pasquale Lasorsa, dice: “I nuovi parcometri vanno a servire, con sistemi di ultima generazione, le aree blu esistenti e quelle di nuo­va istituzione sulle quali si è inter­venuti anche di recente per agevo­lare, da un verso, alcune categorie (in specie i residenti e i commer­cianti, le neo-mamme, i veicoli a basso impatto ambientale) e per favorire, dall’altro, la rotazione sugli stalli di sosta in aree partico­ larmente critiche per la presenza di attrattori commerciali e di ser­vizi molto forti (si pensi alle nuove isole a pagamento di via Fanelli e di viale della Libertà ma lo stesso principio vale per l’intero anello extramurale)”.

È possibile rivolgersi presso l’uffi­cio della Polizia Locale dal lunedì al venerdì dalle 9.00 alle 12.00 e il martedì e il giovedì dalle 16.00 alle 17.30 per il rilascio degli abbo­namenti agevolati. È altresì possi­bile acquistare gli abbonamenti ordinari presso la tabaccheria Caramia, sita in corso Messapia, e presso l’edicola Trivisano, sita in piazza Crispi. Gli altri esercenti interessati alla vendita dei titoli di sosta potranno rivolgersi al mede­simo Ufficio dei Vigili per info. L’assessore ricorda che è possibile pagare la sosta temporanea, oltre che in contanti, anche con carte di pagamento elettroniche e con la app “My Cicero”. “Nei prossimi giorni, con l’avvio della ZTL, con la completa realizzazione del nuo­vo piano della sosta a pagamento con agevolazioni, con le imminenti novità in materia di bigliettazione elettronica e tracciamento h24 di tutti i mezzi del trasporto pubblico locale prenderanno forma alcune delle azioni che mirano a rendere la mobilità urbana più sostenibile – conclude Lasorsa – trasferire sulle nostre gambe, sulle due ruote o sui mezzi pubblici già solo una parte degli spostamenti che oggi fac­ciamo in auto (si stima che il 65% circa degli spostamenti in auto sia inferiore a 1,5 Km) darebbe vita a una vera e propria rivoluzione in grado di rigenerare la città e i suoi spazi collettivi.

Il Green New Deal europeo di cui tanto si discute troverà Martina già avanti con le proprie politiche di sostenibilità e pronta a mostrar­si all’esterno come un territorio attraente grazie alla capacità di interpretare e gestire il cambia­mento”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche