21 Aprile 2021 - Ultimo aggiornamento il: 21 Aprile 2021 alle 09:30:12

News Spettacolo

Teatro comunale Fusco, arriva la musica live dei Leitmotiv

Leitmotiv
Leitmotiv

Con “Munn, lettere dal coprifuoco” venerdì, 31 gennaio, alle 21, i Leitmotiv si esibiscono davanti al pubblico tarantino, ospiti del Teatro comunale Fusco, in via Giovinazzi.

«Ci ritroviamo con uno spettacolo nuovo per una serata che siamo con­vinti non potrà che essere magica, sia per il posto in cui si svolge, un Teatro restituito da un anno ormai alla sua comunità, sia per la voglia matta, pas­sateci il termine, con cui ci avvicinia­mo a quelle tavole del palco», hanno dichiarato i componenti del gruppo.

Sul palco, accanto al nucleo storico formato da Giorgio Consoli (voci, percussioni), Dino Semeraro (batteria, percussioni elettroniche, cori), Giu­seppe Soloperto (basso), saliranno anche Elio Di Menza (chitarra, tastiera, cori, percussioni) e Luigi Miacola alla tromba.

In scaletta non solo brani di reperto­rio, ma anche inediti e tracce nuove che la formazione presenterà per l’occasione: si tratta di canzoni che andranno a confluire nel prossimo lavoro discografico che i Leitmotiv hanno in cantiere.

I Leitmotiv sono considerati uno dei nuovi gruppi italiani più interessanti in circolazione. I loro live si caratte­rizzano per la varietà di colori della loro musica. Una musica che miscela rock, folk alternativo, post-punk e mediterraneo. Vengono dalla provincia tarantina, da Sava, ma sembrano ave­re la cittadinanza in tutta Europa per la capacità che dimostrano nel saper unire stili e culture. La loro musica è eccentrica.

Il disco d’esordio risale al 2008, L’Audace bianco sporca il resto (La­Fabbrica) al quale ha fatto seguito Psychobabele (Pelagonia, 2011), A Tremulaterra (Pelagonia, 2012), I Vaga­bondi (LaFabbrica/Pelagonia, 2015).

«Per noi Leitmotiv, che prima ancora che musicisti siamo cittadini di questo mondo (…U’ munn in tarantino che a pensarci bene suona come la luna in inglese..), in questo scenario “copri­fuoco” è la parola chiave: “Il coprifuo­co è un ordine imposto solitamente dalle autorità statali e/o militari a tutti i civili e a tutti coloro che non hanno un determinato permesso rilasciato dalle autorità, consistente nell’obbligo di restare nelle proprie abitazioni durante le ore notturne, eventualmente anche spegnendo ogni tipo di luce».

Il concerto al Fusco sarà aperto da un altro musicista tarantino, Donnie Guasto.

Il costo dello spettacolo è di 10 euro per la platea ed 8 euro per la galleria; i biglietti possono essere acquistati al botteghino del Teatro Fusco o tramite circuito Vivaticket.

Il concerto è organizzato dal Co­mune di Taranto e Teatro Pubblico Pugliese.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche