News Provincia

Fiera dell’Aerospazio per valorizzare l’Arlotta di Grottaglie

L’assessore regionale Mino Borraccino: «Un grande evento per tutta la Puglia»

Fiera dell’Aerospazio per valorizzare l’Arlotta di Grottaglie
Fiera dell’Aerospazio per valorizzare l’Arlotta di Grottaglie

GROTTAGLIE – “Siamo alla vi­gilia della prima edizione della Fiera Mediterranea dell’Aero­spazio. Un grande evento per Grottaglie e per la Puglia intera”. Così Mino Borraccino, assessore regionale allo Sviluppo econo­mico.

“Come avevo anticipato fin dal giugno scorso, quando parte­cipai al Salone internazionale dell’aeronautica e dello spazio di Parigi- dice Borraccino- si svol­gerà presso l’Aeroporto di Grot­taglie, dal 25 al 27 marzo 2020, la prima edizione della Fiera Mediterranea dell’Aerospazio, promossa dalla Regione Pu­glia – Assessorato allo Sviluppo Economico, dal Ministero dello Sviluppo Economico e dall’ICE – Istituto per il Commercio Este­ro, in collaborazione con ENAC (Ente Nazionale per l’Aviazione Civile).

Grazie alla preziosa collabora­zione del DTA – Distretto Tecno­logico Aerospaziale, che da anni affianca con successo e compe­tenza le iniziative regionali nel settore, e di Aeroporti di Pu­glia, il Mediterranean Aerospa­ce Matching rappresenterà una grande possibilità anche per le tante PMI e start up pugliesi del settore che stanno crescendo e si stanno affermando sul territo­rio jonico, dando un’importante spinta sia alla crescita economi­ca sia a quella occupazionale in provincia di Taranto.

L’evento, che per alcuni aspetti, riveste un valore storico per il nostro territorio e in particola­re per il “Marcello Arlotta” di Grottaglie, è organizzato con il supporto di ARTI – Agenzia Regionale per la Tecnologia e l’innovazione e Puglia Sviluppo S.p.A.

Il “M. Arlotta” dal 2016 è sta­to inserito nel Piano Nazionale Aeroporti, nella categoria degli aeroporti di interesse nazionale. Questo sito possiede tutti i requi­siti per diventare la piattaforma integrata per la sperimentazione degli aeromobili a pilotaggio re­moto. Ma il riassetto funzionale dell’aeroporto includerà anche i voli di linea, che andranno ad aggiungersi alle attività dell’in­dustria aeronautica già in atto, come testimonia la collaborazio­ne dell’ENAC all’evento.

Al centro della Fiera- prosegue l’assessore regionale- ci sarà l’e­voluzione delle tecnologie nel settore dell’aerospazio, con una particolare attenzione alle tec­nologie del volo senza pilota e a quelle satellitari ad esso collega­te.

L’evento si presenta come un “villaggio” animato da un nu­trito programma di convegni e tavole rotonde. Nel villaggio le PMI innovative e le startup si confronteranno con grandi grup­pi industriali, istituti di credito e potenziali partner ed investitori internazionali, accomunati dall’interesse per l’evoluzione dei mezzi e dei servizi del volo senza pilota e delle soluzioni e tecnologie ad essi correlate.

Inoltre, l’ICE – Istituto per il Commercio Estero, attraverso la propria rete, inviterà alla ma­nifestazione circa 20 operatori stranieri selezionati, provenienti dai Paesi che offrono maggiori sinergie con il settore di riferi­mento, interessati a sviluppare nuovi contatti ed esplorare op­portunità di investimento o di partnership strategiche con le PMI e le startup italiane presenti all’evento.

All’interno del “villaggio”, ci sarà una zona dedicata alle star­tup italiane che avranno la pos­sibilità di partecipare ad una sessione di coaching gestita da un professionista qualificato e a una “pitch arena”, o “arena del campo”, gestita e moderata da esperti di Intesa Sanpaolo Inno­vation Center, per permettere a giovani imprenditori di sfidarsi, presentando idee e soluzioni in­novative agli operatori nazionali ed internazionali presenti”.

Le PMI pugliesi che operano nel settore aerospaziale e/o set­tori connessi allo sviluppo dei sistemi di volo senza pilota ed alle tecnologie satellitari, inte­ressate a partecipare all’even­to, devono compilare – entro il 7 febbraio 2020 – la relativa scheda di adesione, unitamente al profilo aziendale, reperibile sul sito www.internazionalizza­zione.regione.puglia.it – sezione “partecipa agli eventi” previa registrazione sul portale web (se non ancora effettuata). “L’evento -conclude Borraccino- segna il coronamento di un’attività che l’Assessorato allo Sviluppo Eco­nomico sta portando avanti per valorizzare l’aeroporto di Grot­taglie in un quadro internaziona­le, nazionale e locale”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche