Cronaca News

Ragazza arbitro travolta dagli insulti

Vergogna a Sava, esplode la polemica

Ragazza arbitro travolta dagli insulti - archivio
Ragazza arbitro travolta dagli insulti - archivio

Una ragazzina di sedici anni insultata pesantemente da un gruppo di adulti. “Colpevole”, la giovane, di essere un arbitro di calcio. Il caso durante la partita dei Giovanissimi tra Sava e Crispiano La donna ha appena 16 anni. La denuncia del padre: offese volgari dalle tribune per tutta la gara. La società di casa stigmatizza l’episodio.

Tutti i particolari nell’edizione di oggi di Taranto Buonasera in distribuzione fin dal mattino. Per leggere subito online basta abbonarsi al prezzo lancio di 1.50 euro alla settimana.

1 Commento
  1. Giovanni 2 mesi ago
    Reply

    La civiltà nel nostro territorio è un bene di lusso.Ha fatto bene il padre della ragazza a denunciare l’episodio, speriamo che vengono presi seri provvedimenti,la società dovrebbe come minimo chiedere scusa x questi energumeni, vergognatevi maledetti…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche