News Spettacolo

Prima tarantina per il corto con David Riondino

L’attore sarà presente alla proiezione al Bellarmino

David Riondino
David Riondino

Prima cinematografica tutta tarantina per “Storie di preca­ria follia”, l’ultimo lavoro del taran­tino Carlo Barbalucca, interpretato da David Riondino: la pellicola sarà proiettata al cinema Bellarmino (in corso Italia) giovedì, 6 febbraio.

Il lavoro ruota intorno alle disavven­ture professionali e sentimentali di Ilaria, giovane speaker radiofoni­ca, perseguitata da un fantasma, quella del signor Precariato, inter­pretato proprio da Riondino che in­sieme al regista e agli attori Sophia Giacoia e Giuseppe Nardone, sarà presente a questa prima proiezione voluta dalla CGIL e dal Nidil terri­toriali.

Del cast fanno parte anche Rober­to Della Casa, Maria Antonia Fama, Guglielmo Favilla, Livia Massimi, Dario Vergassola, Ambra Quaran­ta, Valerio Principessa, Carlo Bar­balucca, Stefania Soellner, Tino Franco, Antonella Pulice, Andrea Lucania, Valerio Serino, Antonio Leone, Alessandra Aureli, Gianluca Rocchi, Franco Giampà, Barbara Zignani, Fabio Baldacelli, France­sco Paolo Palaia e Ilaria Romeo.

L’appuntamento avrà inizio alle 16.00.

Nell’occasione è previsto un forum durante il quale si proverà a fare il punto proprio sulle condizioni di precariato della provincia ionica.

«La svolta che da più parti si auspi­ca per Taranto ha bisogno di fonda­menta reali che guardino alla condi­zioni di lavoro, al precariato (specie giovanile e femminile) e alla deser­tificazione anagrafica delle nostre realtà territoriali con maggiore at­tenzione – spiega il segretario ge­nerale della CGIL di Taranto, Paolo Peluso – per questo sul solco del progetto Millennials lanciato ormai due anni fa dalla Camera del lavo­ro di Taranto, torniamo su una delle vere emergenze del territorio».

Alla proiezione parteciperà anche Sabina di Marco, segretaria nazio­nale del NIDIL CGIL.

Chi volesse partecipare alla proie­zione del film potrà farlo gratuita­mente prenotando il suo posto al seguente indirizzo mail: cgiltaran­to@gmail.com.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche