“Fuga nei pensieri” di Francesco Guidato
“Fuga nei pensieri” di Francesco Guidato

SAN GIORGIO JONICO – Ha visto la luce proprio di recente “Fuga nei pensieri”, ultimo lavoro in ordine di tempo dello scrittore Francesco Guidato. Il libro è una raccolta di ben 59 poesie e sopraggiunge al termine di svariati riconoscimenti e attestazioni di merito ricevuti dall’autore in diversi concorsi poetici sparsi sul territorio italiano.

La poetica di questo autore si sposa inevitabilmente con la sua professione di medico a contatto continuo con la sofferenza e la consapevolezza personale di tale vissuto. Proprio questa esperienza, maturata in molti anni di attività, gli hanno permesso di sviluppare una conoscenza umana poliedrica e consentirgli di dilatare enormemente quel proprio spazio individuale in cui l’anima, talvolta, ama ritrovarsi per poi esplorare il grande mistero della vita. Dunque nasce proprio da qui quel “respiro” tipico del poeta Franco Guidato e la stessa volontà del nostro di portare alla luce il labirintico mondo della memoria propria, nel cui universo si stagliano, profondi, sogni intimi e maturi capaci di arrivare a percepire anche l’implacabile pendio del crepuscolo. L’arte poetica del nostro autore, che emerge fortemente dalle sue liriche, si discosta com’è carattere frequente dei componimenti in versi contemporanei, dai tradizionali canoni della letteratura classicheggiante. Francesco Guidato, infatti, nella maggior parte dei casi, nelle sue poesie finisce per abbracciare una rimatura abbastanza diversificata, che in questa antologia potrebbe essere più propriamente chiamata “assolutismo letterario”.

Quindi, nella lettura delle diverse liriche di cui è ricco il libro “Fuga dai pensieri”, ci si lascia conquistare molto dal “calore” intrinseco sviluppato dal verso e, ancor di più, dalla sua propria corporatura poetica, nella quale ogni singola parola risulta essere assai “pesata” e ricercata. Insomma nella silloge di Guidato e nella sua lettura poetica ci si avvale pienamente più del Cuore che della Ragione. Un libro di poesie facilmente fruibile dal lettore e veramente bello anche da sfogliare, cui lo stesso editore Domenico Sellitti, ha contribuito con una compiacente veste grafica.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche