29 Novembre 2020 - Ultimo aggiornamento il: 29 Novembre 2020 alle 15:43:40

News Spettacolo

Si ride con la satira di Saverio Raimondo

Parte da Taranto il mini-tour nel sud Italia del popolare comico

Saverio Raimondo
Saverio Raimondo

Dopo il successo de Il Satiro Parlante, il suo spettacolo di stand-up comedy, da maggio scorso distribuito in 190 Paesi e considerato tra i 3 speciali di stand up comedy più popolari del 2019, Saverio Raimondo è in tour con più di un’ora di materiale completamente nuovo. E mercoledì, 12 febbraio, alle ore 21, darà il via ad un mini tour del sud Italia, avviato con un’anteprima palermitana a gennaio, ma che partirà fattivamente dal BeBop di Taranto.

Saverio Raimondo ridicolizza le ansie contemporanee, i costumi sessuali all’indomani del MeToo, la scena politica italiana e se stesso; dalle molestie al populismo, dalla rabbia sociale al sesso orale, la sua satira fa ridere dove meno te l’aspetti, spingendo l’asticella sempre più su. Una comicità adulta per persone dotate di senso dell’umorismo e alle quali Raimondo si rivolge in modo intimo e informale. Nato a Roma, ha fatto radio, tv (dal 2015 conduce il suo show CCN su Comedy Central), centinaia di spettacoli live e, da quest’anno, dopo l’esperienza a Le Parole della Settimana di Gramellini, su Rai3 è presenza fissa a Porta a Porta di Bruno Vespa, su Rai1 e a Caterpillar su su Rai Radio2. Nel novembre 2008 apre il suo blog RaimondoShow che chiude nel dicembre 2012 col debutto del suo sito ufficiale SaverioRaimondoShow, chiuso a sua volta nel 2014. Anno, quest’ultimo, in cui partecipa come ospite fisso alla trasmissione di Repubblica.it Webnotte. Al Festival di Sanremo 2015, presenta il #Dopofestival insieme a Sabrina Nobile, andato in onda in streaming sul ito della Rai. Per i profili social e web del canale Comedy Central Italia realizza dei contenuti durante la settimana dell’edizione dello scorso anno del Festival di Sanremo per CCN: Missione Sanremo, spin-off di CCN – Comedy Central News, programma tv che conduce sulla stessa rete dal 2015.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche