17 Ottobre 2021 - Ultimo aggiornamento il: 17 Ottobre 2021 alle 20:34:00

News Spettacolo

Bogdanov in concerto al Teatro Fusco

Per la stagione dell’Ico tarantina

Yuri Bogdanov
Yuri Bogdanov

Con “Russian hits” domenica, 9 febbraio, si rinnova al Fusco (in teatro in via Giovinazzi) l’appuntamento con la stagione dell’Orchestra della Magna Grecia, curata dal direttore artistico, Piero Roma­no.

Alle 19,15 il sipario si aprirà sul pianista Yuri Bogdanov che accompagnato dall’Ico taran­tina, nell’occasione diretta da Eduard Ambartsumyan, pro­porrà il programma con Piano concerto n. 1 di Franz Liszt e Sinfonia n. 2 opera 27 di Ser­gej Rachmaninov.

Yuri Bogdanov è considerato uno tra i più dotati pianisti di oggi.

Il pianista inizia lo studio del pianoforte giovanissimo, a soli quattro anni. Numerosi sono i riconoscimenti da lui ottenuti a livello internazionale, soprat­tutto in qualità di interprete della musica di Johann Seba­stian Bach, Franz Schubert e Alexander Scriabin.

Nel 1996 la sua registrazione di brani di F.Schubert è stata de­finita dal F. Schubert Insitute di Vienna come la migliore regi­strazione del mondo della Sta­gione 1995/1996. Professore all’Accademia Musicale Russa Gnessin, membro dell’Acca­demia Russa di Scienze Na­turali, Bogdanov ha ricevuto il titolo onorifico di Artista rap­presentativo della Russia.

Eduard Borisovich Am­bartsumyan, armeno, cin­quantaquattro anni, laureato in “Composizione” e “Diretto­re delle orchestre di opera e sinfonia”, ha messo in scena i balletti “Romeo e Giulietta” di Prokofiev, “ll Lago dei cigni” di Ciajkovskij e opere di Puccini (“Madama Butterfly”, “Turan­dot”) e Verdi (“Traviata”). Insi­gnito del titolo onorario di ar­tista dalla Federazione Russa, Ambartsumyan, Direttore prin­cipale dell’Orchestra Sinfonica del Governatore di Bryansk, dirige spesso le migliori orche­stre sinfoniche e da camera di Russia, Europa, Armenia e Bielorussia.

Costo del biglietto: euro 25,00. Info: Orchestra della Magna Grecia, via Giovinazzi nr. 28 (tel.: 392.9199935), via Tirre­nia nr. 4, tranne il sabato (tel.: 099:7304422).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche