News Spettacolo

Teatro Fusco: il sipario “si rialza” su Lino Conte e Luciano Capurro

Sabato 15 febbraio nuovo appuntamento con la rassegna che celebra i 50 anni di attività teatrale dell’attore e regista tarantino

Lino Conte e Luciano Capurro
Lino Conte e Luciano Capurro

Continua con successo la rassegna “Si ri­alzi il sipario – I cinquant’an­ni di palcoscenico di Lino Conte” attraverso la quale la Compagnia teatrale dell’at­tore, organizzatrice dell’e­vento, con una serie di ap­puntamenti e commedie in cartellone fino al prossimo 13 maggio, intende celebrare il popolare artista tarantino.

Sabato, 15 febbraio, ancora una volta sarà il Teatro co­munale Fusco (in via De Ce­sare) a fare da location allo spettacolo che andrà in sce­na a partire dalle ore 21: si tratta del varietà “Se potessi avere 1000 lire al mese” che già nel 2009 ebbe un gran­de successo. Questa volta, però, Conte si presenta al pubblico di Taranto con una grande novità: sul palco del Fusco sarà affiancato da ar­tisti professionisti.

La formula dello spettacolo è semplice, molto equilibrata tra canto, musica e comicità recitata che lo stesso Conte ha riservato per sé, nel per­sonaggio del vecchio mac­chinista teatrale in perenne alterco con le nuove trasmis­sioni televisive e sua moglie Rosina, teledipendente.

La parte canora è affidata interamente ad un trio d’ec­cezione che viene diretta­mente da Napoli, dal Salone Margherita: il tenore Lucia­no Capurro, il soprano Anna Caso e la cantante attrice, Carla Buonerba.

Tra gli ospiti anche il taranti­no Gigi De Biasi e gli attori della compagnia Lino Conte: Gabriella Manigrasso, Fran­cesco Donvito, Antonello Conte e Onofrio la Gioia.

Durante lo spettacolo si assi­ste ad un viaggio musicale in cui si ripercorre il periodo di tempo che va dagli anni ’20 agli anni ’50.

In repertorio brani e perso­naggi che hanno scritto la storia dello spettacolo di quel periodo storico: Anna Fou­gez, la grande artista taran­tina, Wanda Osiris la divina, Edit Piaf, Maria Callas, Fred Astaire, Charles Chaplin, Alberto Rabagliati, Claudio Villa, Marlyn Monroe, Ginger Rogers, Nilla Pizzi, Fred Bu­scaglione e tanti altri. Per la comicità, saranno ricordati, con delle divertenti scenet­te, il grande Totò, Pulcinella, Walter Chiari, Carlo Campa­nini, Mario Castellano e altri, mentre per il teatro sarà ri­cordato Eduardo De Filippo.

Insomma, uno spettacolo straordinario da non perdere, soprattutto per coloro i quali amano questo genere.

Lo spettacolo porta la firma dello stesso Conte.

La scenografia farà rivive­re la magia di quei tempi: la scena, infatti, si svolge in un grande teatro dove non man­cherà, tra le altre cose, la fa­mosa scala da dove scende­ranno i protagonisti. La regia è di Lino Conte.

Ingresso ore 20.30; apertura sipario ore 21.

Costo del biglietto, posti nu­merati: platea euro 12,50; galleria euro 10. Preven­dita e Info 342:710.3959 – 392:309.6037

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche