La sede della Prefettura e della Provincia di Taranto
La sede della Prefettura e della Provincia di Taranto

Il Palazzo del Go­verno – sede della Provincia di Taranto e della Prefettura – ele­mento iconico dello skyline del­la Città dei Due Mari, si appresta a “rifarsi il look”. Lo annuncia l’Amministrazione provinciale guidata dal presidente Gugliot­ti, ente proprietario dell’edificio, che ha avviato le attività prope­deutiche al restauro conservati­vo.

«La struttura, ispirata a una for­tificazione portuale, fu realizza­ta in quattro anni ed inaugurata il 7 settembre 1934. A distan­za di quasi un secolo, inizia a sentire “il peso dell’età”. Ecco perchè, l’Ente di via Anfiteatro corre ai ripari, programman­do la sostituzione degli infissi e il consolidamento statico del maestoso stabile, alto 52 metri, ma che raggiunge l’altezza di 85 metri sul livello del mare con le due antenne di bronzo poste alla sommità – evidenziano dal­la Provincia – Nelle scorse set­timane, sono iniziate le attività propedeutiche alla redazione del progetto di restauro, con i rilie­vi esterni tramite l’utilizzo della tecnologia laser 3d scanner, una innovativa tecnica che consente la digitalizzazione puntuale di dimensioni, forma e proporzio­ni, unitamente alla valutazione, analisi e monitoraggio del de­grado dell’edificio, che è sogget­to ai vincoli della Sovrintenden­za Archeologica. Ora si passerà alla rilevazione all’interno del­la struttura, che si estende su un’area di 4.500 metri quadrati, ed è formato da una grandiosa speronata ad arcate, realizzata interamente in pietra carparo. Grazie alla scansione digitale, sarà possibile ricostruire un mo­dello virtuale identico all’origi­nale, che consentirà di studiare l’edificio senza agire fisicamente sul bene. Inoltre, la replica vir­tuale del Palazzo del Governo potrà essere utilizzata per scopi di divulgazione culturale e acca­demica. Per questo, l’Ammini­strazione provinciale ha in serbo una presentazione pubblica, per condividere con la comunità io­nica, i dati dei rilievi ottenuti e il modello digitale dell’edificio. Che a distanza di un secolo, continua a essere protagonista dell’architettura urbana, anche sotto il profilo dell’innovazione e della promozione del patrimo­nio culturale ionico».

«Il Palazzo del Governo è la Casa di tutti i cittadini di Ter­ra Ionica – commenta Giovanni Gugliotti, presidente della Pro­vincia – sede dell’Amministra­zione provinciale e della prefet­tura, luogo simbolo della nostra comunità. Con gli interventi in corso, stiamo preparando la sal­vaguardia e valorizzazione di questro straordinario patrimonio architettonico, e dimostrando che la Provincia di Taranto è in grado di cogliere tutte le oppor­tunità per far riparire le opere pubbliche, impiegando con ef­ficacia le risorse disposizione, utilizzando tutti gli strumenti e tecnologie disponibili».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche