Cronaca News

«Polizia di Frontiera, necessario avviare un confronto»

Polizia di Frontiera
Polizia di Frontiera

“Condividiamo il dissenso manifestato dal Siulp circa l’intenzione di chiudere l’ufficio di Polizia di Frontiera di Taranto, come anche quelli di La Spezia, Gioia Tauro, Brescia e Parma”.

Così Franco Rizzo, coordinato­re provinciale Usb Taranto.

“Preoccupa una simile decisio­ne in un momento peraltro nel quale lo scalo jonico è chiama­to a nuovi impegni per i futuri traffici internazionali di mer­ci e passeggeri-prosegue Riz­zo- come il Sindacato Italiano Unitario Lavoratori Polizia sot­tolinea, opportuno riflettere sui carichi di lavoro che a questo punto ricadrebbero sulle Que­sture e, cosa certamente non secondaria, sull’efficienza del servizio.

Va detto che già al momento è complicato gestire il lavoro or­dinariamente affidato alla Poli­zia di Stato, quando continuano ad essere attuali i problemi le­gati alla carenza del personale. Opportuno sarebbe dunque un confronto mirato al superamen­to delle riserve a giusta ragione manifestate dal Siulp, magari portando allo stesso tavolo la politica e i sindacati di Polizia. Va detto- conclude il coordina­tore provinciale USB Taranto-che già alcuni rappresentanti istituzionali locali hanno pale­sato evidenti dubbi al riguardo”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche