17 Ottobre 2021 - Ultimo aggiornamento il: 17 Ottobre 2021 alle 00:33:00

News Spettacolo

Diodato: nomination per il David di Donatello

Dopo la recente vittoria al Festival di Sanremo concorre con il brano “Che vita meravigliosa”

Diodato
Diodato

Dopo il Premio Lunezia, i Premi “Mia Marti­ni” e “Lucio Dalla” e, su tutti, il primo posto al 70° Festival di Sanremo con il brano “Fai rumore”, Diodato è candida­to al David di Donatello 2020 nella categoria “Miglior can­zone originale”. Questa volta se la vedrà con una leggenda della musica internazionale, Thom Yorke, leader e fron­tman dei Radiohead e con un altro grande cantautore italia­no: Brunori Sas, in lizza con il brano “Un errore di distrazio­ne”, inserito nel film “L’ospite”, di Duccio Chiarini.

La canzone “Che vita meravi­gliosa”, lo ricordiamo, è sta­ta scelta da Ferzan Ozpetek come colonna sonora del film “La dea fortuna”.

Thom Yorke, invece, figura come autore e interprete di “Suspirium”, colonna sonora del remake di un classico di Dario Argento, “Suspiria”, di Luca Guadagnino.

Prodotto da Tommaso Col­liva, come lo stesso Diodato ha più volte puntualizzato, il brano “Che vita meravigliosa” è un omaggio alla vita, a vol­te amara, ma affascinante e straordinaria allo stesso tem­po. È un brano nel quale ci si può facilmente “ritrovare”.

«Nel testo c’è tutta la mia fame di vita, la stessa che ho sempre percepito nei suoi film», ha spiegato il cantau­tore.

Bisognerà attendere il prossi­mo 3 aprile, però, per cono­scere il nome del vincitore. La serata di consegna dei premi sarà trasmessa in diretta su Rai 1.

Intanto Diodato si gode il meritato successo della sua “Fai rumore”, grazie alla qua­le conquista la classifica dei singoli più venduti in Italia, a conferma che il risultato fina­le della kermesse sanremese rispecchi, appieno, quelle che sono le preferenze degli italia­ni.

L’album dell’artista, invece, uscito di recente (il 14 feb­braio), non rientra ancora fra i primi dieci più venduti: si capirà, sicuramente, a breve l’impatto che ha avuto sui fan del cantautore. Fan che, pro­prio in questo periodo, hanno comunque la possibilità di conoscere il proprio beniami­no grazie all’instore tour che sta portando Diodato in giro per l’Italia per i classici e tanto attesi “firmacopie”.

A Taranto, la sua città, arri­verà domenica, 23 febbra­io. L’appuntamento è al Bo­okstore Mondadori, presso il centro commerciale “Porte dello Jonio”, sulla via per San Giorgio Jonico.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche