Attualità News

Chi c’è Lì?: Taranto Buonasera alla scoperta del territorio

Parte oggi un nuovo appuntamento che insieme a Chiara e Liliana settimanalmente ci aiuterà a conoscere meglio le bellezze della nostra terra

Chiara e Liliana
Chiara e Liliana

Si inaugura un nuovo appuntamento di Taranto Buonasera, che ha deciso di puntare su giovani donne per dar voce a Taranto e Provincia, andando ad indagare le subculture presenti sul territorio e riscoprire la bellezza della nostra Terra.

Il progetto ha come pioniere Chiara Dioguardi, neolaureata in Scienze Politiche, Sociali e Internazionali all’Alma Mater di Bologna, con la passione per la sociologia e per la scrittura e Liliana Frusi, studentessa dell’Accademia di Belle Arti di Lecce, appassionata di fotografia sin dall’età di undici anni e fortemente curiosa verso realtà urbana, che punta a specializzarsi in fotografia di reportage.

Il titolo della rubrica “Chi c’è Lì?” coniuga i nostri due nomi con la voglia di scoprire insieme la nostra terra. L’idea nasce dal desiderio di mostrare ai nostri lettori una prospettiva nuova e fresca da cui guardare il bello che ci circonda, anche se spesso ci si sofferma esclusivamente sugli aspetti negativi della realtà sociale. La nostra iniziativa è nata da semplici domande, quali: “Ma tu sei mai stato a… ” Taranto?, nel territorio limitrofo alla città, nelle province con il loro piccoli borghi? Hai mai visto le oasi che pochi conoscono? Il Canyon di Grottaglie o le Saline dei Monaci? Oppure, “qual è il tuo luogo preferito?”, che sia una Chiesa, un vicolo, un ristorante, un ritrovo.

Sì, queste sono le domande alle quali vorremmo che i nostri lettori rispondessero, proprio per invitarli a guardare nuovamente o per la prima volta i luoghi da cui provengono. La proposta, infatti, sarà ricca di interviste a gente locale, alla scoperta di luoghi artistici e culturali, ma anche luoghi innovativi o di ritrovo, tradizioni e usanze culturali. L’iter che proponiamo del nostro pezzo di Puglia sarà fissato nelle fotografie che accompagneranno la parte descrittiva e mostreranno negli scatti la bellezza naturale e umana che gli occhi giovani riescono ancora a cogliere. Inoltre, questa nuova iniziativa sarà direttamente fruibile presso le pagine Facebook e Instagram di “Taranto Buonasera” e si invitano i nostri lettori a contattarci ed essere partecipi in maniera istantanea, mediante interazioni sociali con cui potranno raccontarci le loro storie e far conoscere il loro contributo alla comunità e al territorio, cosicchè siano direttamente protagonisti del progetto. Cosa aspettate? Unitevi a noi.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche