News Spettacolo

“I brutti anatroccoli” in scena a Crispiano

Torna “Il nuovo posto delle favole” sul palco del Teatro comunale

I brutti anatroccoli
I brutti anatroccoli

CRISPIANO – Torna “Il nuovo posto delle favole”, la rasse­gna dedicata ai più piccoli.

Sabato, 22 febbraio, alle 18 a salire sul palco del Teatro comunale (in Via degli Aranci) sarà la compagnia “Stilerna Teatro”, in scena con “I brut­ti anatroccoli”,, spettacolo di teatro d’attore, liberamen­te ispirato alla fiaba di Hans Christian Andersen, scritto ed interpretato da Silvano Anto­nelli.

Nelle note di regia si legge: “Cosa ci fa sentire “a posto” oppure “in difetto” rispetto a come “si dovrebbe essere”? Per i bambini ogni attimo è la costruzione di un pezzo della propria identità. Il mondo è pieno di modelli e di stereo­tipi di efficienza e “bellezza” rispetto ai quali è facilissimo sentirsi a disagio. Basta por­tare gli occhiali, o metterci un po’ più degli altri a leggere una frase, o avere la pelle un po’ più scura o un po’ più chiara, o far fatica a scavalcare un gra­dino con la sedia a rotelle, o essere un po’ troppo sensibili, o un po’… chiusi nelle proprie emozioni è come si sentisse un vuoto, un pezzo mancante. Ma è proprio da quella man­canza che bisogna partire. Tra papere con gli occhiali, stru­menti musicali, divertenti e poetiche suggestioni, lo spet­tacolo ci racconta che tutti possono rendere la propria debolezza una forza.

Il costo del biglietto è di 6 euro; per la formula “Benvenu­ti nonni”, per ogni nipote che acquista un biglietto, un non­no entra gratis.

Per info e prenotazioni telefo­nare al 389:2656069.

“Il nuovo posto delle favole”, lo ricordiamo, è organizzato da Armamaxa Teatro, su colleci­tazione del Circolo Arci-Uisp Crispiano ‘Mariella Leo’, in collaborazone con il Comune di Crispiano, Le Radici e le Ali Ar-ciragazzi di Francavilla e l’Ass. Unitre di Ceglie Messa­pica.

Il progetto è tra i vincitori dell’avviso pubblico “Periferie al Centro – Intervento di In­clusione cultu-rale e sociale” promosso dal Teatro Pubblico Pugliese e dalla Regione Pu­glia – Assessorato all’Industria Turistica e Culturale e Asses­sorato alle Politiche Giovanili.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche