13 Maggio 2021 - Ultimo aggiornamento il: 13 Maggio 2021 alle 06:53:50

Attualità News

Verso il martedì grasso, impazza il Carnevale tarantino

Cresce l’attesa per l’evento che si terrà in Città Vecchia

Il Carnevale tarantino
Il Carnevale tarantino

Il colorito corteo de “U carnevale de na vote”, martedì sera in Città vecchia, incentrato su “U funerale d’u Tate”, segnerà l’apoteosi del carnevale tarantino all’insegna della tradizione, in svolgimento da alcuni giorni.

Diversi gli appuntamenti che, nell’ambito del cartellone alle­stito dal Comune, ne scandiran­no l’attesa.

Nella mattinata di domenica per le vie del Borgo i banditori, in compagnia di “Ape Calessino”, annunceranno l’evento. Quindi avrà luogo ”Il carnevale… in barca”, organizzato dall’asso­ciazione “Il Palio” che offrirà la possibilità a chiunque sia in maschera di partecipare gratui­tamente a un fantastico giro per mare.

I partecipanti si ritroveranno alle ore 9 in piazza Castello, davanti a Palazzo di Città per il successivo imbarco nella vicina sede della marineria del Palio di Taranto.

Il corteo d’imbarcazioni di ogni tipo attraverserà il canale navigabile con sosta davanti al castello aragonese per il salu­to agli spettatori su corso Due Mari.

Quindi si solcheranno le acque di Mar Piccolo e, dopo il pas­saggio sotto le arcate del ponte di pietra, ci sarà lo sbarco alla sede del Palio di Taranto. Suc­cessivamente le maschere sfi­leranno per via Duomo fino a piazza Duomo, con ritorno ver­so il castello aragonese per la premiazione. Gruppi musicali a bordo di imbarcazioni alliete­ranno la traversata.

Alle ore 10 le vie del Borgo sa­ranno animate con gli spettaco­li dedicati ai bambini (cantasto­rie, Muppett, musica e burattini, spettacolo di bolle di sapone, danza aerea, balloon art, gioco­leria comica, spettacolo di ver­ticalismo); nel pomeriggio, alle ore 17, laboratorio per i piccoli all’infopoint di piazza Castello, coordinato da Nunzia Lecce, per la realizzazione del fantoc­cio de “U Tate”, che sarà appeso al balcone di palazzo di Città.

Martedì 25, ultimo giorno di carnevale, Tarantinìdion (capo­fila di un lungo elenco di asso­ciazioni) terrà in Città vecchia l’atteso evento de“U funerale d’u Tate”. Si tratta della ripro­posizione del carnevale che si svolgeva a Taranto nel 1857, du­rante il periodo del Regno delle Due Sicilie.

L’appuntamento è alle ore 17.30 in piazza Duomo dove il bandi­tore proclamerà la morte de “U Tate”, che rappresenta il padre di tutti i vizi. Da qui muoverà il colorito corteo per i vicoli, con la partecipazione di molti grup­pi in maschera, fra cui quel­lo dei bambini del laboratorio dell’infopoint.

Non mancheranno le masche­re tipiche tarantine, fra le qua­li quelle di “Meste Giorge”, “Quaremme ‘a zinzolose”, “Il trovatore” (che, munito di scala, porgerà fiori e frutta alle donne ai balconi), dei pescatori e di “Donna Angiacca ‘a tignose”, che veniva incaricata di versa­re in mare i contenuti dei vasi da notte: lei stessa ne recherà in mano uno con… l’olio santo per “’U Tate”. Con momenti di tea­tralizzazione coordinati da Ma­rio Donatiello e tanta musica popolare , il corteo sfilerà per le stradine del centro storico, ai cui balconi da alcuni giorni sono appesi fantocci maschera­ti.

Ecco l’itinerario: via Duomo, vico Innocentini, via Pentite, via Cava, via Duomo, via Pai­siello, vico I Quartiere, vicolet­to Municipio, piazza Castello, via Duomo, via Paisiello e piaz­za Monteoliveto dove ci sarà il rogo de “‘U Tate”. Quindi, fino a tarda ora. canti e balli popola­ri con il coinvolgimento di tutti.

L’altro appuntamento del mar­tedì grasso, sempre nel cartello­ne del Comune, è al teatro Fu­sco alle ore 21 con il concerto “A ritmo di samba” di Rogè, fra i più famosi interpreti di mu­sica brasiliana, accompagna­to dall’orchestra della Magna Grecia; l’assessore alla cultura Fabiano Marti invita gli spetta­tori a intervenire al concerto in maschera.

Per l’occasione, dalle ore 17, sempre al Fusco, si terranno le­zioni gratuite di samba.

E poi a mezzanotte, fine della baldoria: entra la quaresima.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche