13 Maggio 2021 - Ultimo aggiornamento il: 13 Maggio 2021 alle 18:30:05

Calcio News Sport

«Coppa Divisione, siamo fieri»

Calato il sipario sulla Final Four giocata al Palafiom. Parla Giuseppe Marzella

Coppa Divisione
Coppa Divisione

Cala il sipario sulla prima edizione della Coppa della Divisione Taranto 2020 che ha vi­sto il successo in finale del Mon­tesilvano sulla Salinis per 2-0. Si­curamente il grande richiamo del pubblico appassionato di futsal ha dimostrato come questa disciplina al femminile sia in fase di espan­sione.

Il bilancio finale della competizio­ne, dal punto di vista organizzativo, è affidato al presidente dell’Italcave Real Statte, società organizzatrice dell’evento, Giuseppe Marzella. “Voglio ringraziare in primis tutti i dirigenti, nessuno escluso, della mia società per aver messo in piedi in pochissimo tempo la macchina organizzativa: non era semplice ma non è assolutamente manca­to nulla ai tifosi che sono accorsi al palazzetto, alle istituzioni che hanno visto le gare, alle squadre partecipanti che si sono date batta­glia, sportivamente parlando. Cor­rettezza, rispetto e accoglienza: tre termini perfetti per definire la ker­messe di Taranto. Sono orgoglioso di tutti loro e voglio condividere i ringraziamenti ricevuti dalla Divi­sione Calcio a 5 presente sin dalla giornata di venerdì col vicepresi­dente, Vittorio Zizzari, e dal segre­tario, Fabrizio Di Felice. Mi preme ringraziare Italcave, main sponsor del Real Statte, per il grande con­tributo all’evento, così come il Co­mune di Statte, la Provincia di Ta­ranto, il Coni Taranto e il Comune di Taranto per esser stati al nostro fianco sia nelle giornate di prepara­zione alle gare che nella due giorni del PalaFiom.

Determinante il contributo di tutti coloro che fanno parte della strut­tura amministrativa e non solo dell’impianto del rione Salinella. Un grazie per come hanno aperto le loro porte alla nostra società, ci siamo sentiti davvero a casa. Ora si torna alla normalità e rientriamo nella nostra casa che è il PalaCur­tivecchi di Montemesola con l’am­ministrazione locale che prosegui­rà il suo personale affetto nei nostri confronti dimostrato in tante oc­casioni”. Numeri importanti quelli registrati a Taranto. “Sicuramente la gara di sabato sera e la finale ha richiamato un migliaio di spettato­ri che ci fa felici – rimarca il pre­sidente Marzella -. A questi vanno aggiunti i numeri delle dirette tv di Studio 100, Sportitalia e Divisio­ne Calcio a 5. Nei ringraziamenti voglio anche evidenziare il gran lavoro svolto dai media locali, na­zionali e da quelli della Divisione che ho personalmente voluto consi­derare come miei nipoti all’interno del palazzetto rispondendo a ogni loro esigenza. La loro voce e il loro affetto mi ha emozionato in questi giorni. Il fatto che sia filato tutto li­scio permette di poter dire che a li­vello nazionale e non solo abbiamo dato davvero una bell’immagine di Taranto e della sua provincia”. Tor­nando alla quoridianità, la squa­dra rossoblù a partire dal martedì scenderà in campo per preparare la gara col Salinis che apre il mese di marzo, importante per stabilire la griglia playoff in quanto le ioniche affronteranno prima la seconda in classifica e poi, al Curtivecchi, il Montesilvano. Intanto mercoledì a Bologna i sorteggi per la Final Eight di Coppa Italia di Modena, Cesena e Faenza dal 26 al 29 Mar­zo. Il presidente Marzella chiude rimarcando il concetto espresso in precedenza. “Ritorniamo in campo giocando da Italcave Real Statte, dimostrando le nostre carat­teristiche che in questi 25 anni ci hanno contraddistinto e ci hanno permesso di essere il club più tito­lato d’Italia”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche