18 Maggio 2021 - Ultimo aggiornamento il: 18 Maggio 2021 alle 08:41:07

News Provincia

Martina Franca, arriva il Manifesto Verde

Il progetto sara presentato il 28 febbraio nella sala consiliare di Palazzo Ducale

Palazzo Ducale di Martina Franca
Palazzo Ducale di Martina Franca

MARTINA FRANCA – Venerdì 28 feb­braio l’evento di presentazione del pro­getto “Verso il Manifesto Verde di Mar­tina Franca”

L’Amministrazione comunale, alle ore 16, nella Sala Consiliare di Palazzo Du­cale, darà l’avvio al percorso che coin­volgerà, durante l’anno, l’intera comunità cittadina, con l’obiettivo di scrivere una carta condivisa di impegni concreti per uno sviluppo sostenibile, partendo pro­prio dalla Città del Festival.

“Il Futuro è già qui” è il nome dato alla giornata a cui sono invitati i rappre­sentanti del modo della scuola e della formazione, del tessuto produttivo del territorio e della variegata rete delle as­sociazioni attive nel sociale, di ispirazio­ne sia laica che religiosa.

“All’inizio di questo decennio, si vuole confrontarsi e condividere gli impegni, che singolarmente e come componenti di una Comunità, possono migliorare il ter­ritorio in cui viviamo- si lewgge in una nota del Comune-Anche l’Organizzazio­ne delle Nazioni Unite, dopo un percor­so di confronto con i diversi attori della società civile mondiale, ha preso atto dell’insostenibilità sul piano ambientale, economico e sociale dell’attuale modello di sviluppo e della conseguente necessità di invertire la rotta. Per questo, ha dato vita a degli obiettivi da raggiungere nel medio e lungo periodo chiamando tutte le Nazioni a un forte impegno.

Un contributo qualificato alla prima iniziativa pubblica del Manifesto Verde sarà dato dagli ospiti che prenderanno parte all’evento di venerdì 28 febbraio: mons. Filippo Santoro, Arcivescovo Me­tropolita di Taranto, già delegato per la Sante Sede alla Conferenza Mondiale per l’Ambiente, il giornalista e profes­sore Nicolò Carmineo, esponente nazio­nale del Wwf, Simona Internò, referente dell’Accademia Mediterranea di Econo­mia Civile e Marco Ranieri, insignito dal Capo dello Stato Sergio Mattarella, del titolo di Cavaliere della Repubblica, per aver ideato il progetto di solidarietà “Avanzi Popolo 2.0”.

“Con la costruzione del Manifesto Verde per Martina Franca, l’Amministrazione comunale sta provando a coinvolgere tutte le componenti della società civile consapevole che, sui grandi temi, deve esserci l’impegno di tutta la Comunità.” – sottolinea Valentina Lenoci, sssesso­re all’Ambiente e alla Partecipazione -. Grazie agli ospiti che hanno accettato l’invito di condividere la propria espe­rienza. Si tratta di personalità che, ogni giorno, si impegnano, concretamente per un cambio di passo delle abitudini che minacciano l’ambiente e lo fanno parten­do dalla realtà in cui vivono e operano. E grazie soprattutto ai cittadini che vor­ranno esserci, sia venerdì che nei mesi prossimi per confrontarsi e approfondire le principali sfide che non possiamo per­metterci di perdere”.

Per il sindaco Franco Ancona: “La sfi­da di un mondo più sostenibile è com­plessa perché richiede anche un muta­mento profondo delle abitudini e degli stili di vita, ma deve essere accettata e affrontata dalle Istituzioni democrati­che, che hanno il dovere di ascoltare i segnali che arrivano da più parti, basti pensare ai giovani studenti che, in tutto il modo, hanno lanciato il grido d’allar­me sull’ambiente. Un’azione di parteci­pazione e approfondimento, come vuole essere il percorso che porterà alla costru­zione del Manifesto Verde, potrà essere utile anche per delineare uno sviluppo delle nostra economia più efficace, eco­logico e sostenibile”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche