10 Maggio 2021 - Ultimo aggiornamento il: 10 Maggio 2021 alle 15:20:57

Cronaca News

Pensilina Liberty, al via i lavori in via Garibaldi a Taranto

L’intervento di manutenzione a cura di Kyma Multiservizi Infrataras

Pensilina Liberty, al via i lavori in via Garibaldi a Taranto
Pensilina Liberty, al via i lavori in via Garibaldi a Taranto

Intervento straor­dinario della sezione manuten­zione di Kyma Multiservizi In­frataras sulla pensilina liberty di via Garibaldi.

“Era necessario intervenire – fa sapere l’assessore alle parte­cipate Paolo Castronovi – per ridare decoro ad una pensilina che fa parte da tempo dello Sky Line di città vecchia.

La rimozione e la sostituzio­ne delle parti ammalorate e la tinteggiatura generale ridarà splendore a questa bella pensi­lina posta alla fine di via Ga­ribaldi prima di arrivare alla piazza Fontana e la restituirà ai cittadini.

Questo è uno dei primi obiet­tivi che Kyma Multiservizi Infrataras sta centrando dopo l’acquisizione di ramo d’a­zienda avvenuto compitamente all’inizio di febbraio.

Pensilina Liberty, al via i lavori in via Garibaldi a Taranto
Pensilina Liberty, al via i lavori in via Garibaldi a Taranto

Obiettivo della cessione da parte di Amiu ed acquisizio­ne da parte di Infrataras del ramo d’azienda relativo alle manutenzioni è quello della riorganizzazione e del poten­ziamento del servizio prestato verso gli uffici e le strutture comunali previsto nel contratto di servizio che, anche questo, si sta revisionando in queste ore”.

Intanto, ieri mattina si è tenuto un incontro tecnico presso la direzione di Amat spa sul pro­getto bike sharing.

Vi hanno partecipato l’asses­sore alle società partecipate Paolo Castronovi e l’assessore all’urbanistica Augusto Ressa insieme al cda di Amat Spa e dei tecnici preposti.

Sono state ipotizzate diver­se ipotesi di allocazione delle rastrelliere, la fase successiva consiste in una valutazione dei costi prima di avviare defini­tivamente la realizzazione del sistema.

“Abbiamo valutato una ipotesi di allocazione che parta dalla intermodalità del sistema di bike sharing con il sistema del trasporto pubblico locale. Una volta definiti i costi – commen­ta l’assessore Castronovi – sarà necessario un confronto con la maggioranza per condividere le ipotesi e definirne la mappa­tura definitiva.”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche