27 Ottobre 2021 - Ultimo aggiornamento il: 26 Ottobre 2021 alle 22:44:00

News Spettacolo

Cinzella: annunciato il primo artista. È Mark Lanegan

Il Festival torna ad agosto, dal 14 al 16, sempre a Grottaglie

Mark Lanegan
Mark Lanegan

GROTTAGLIE – Si torna a parlare del Cinzella Festival, l’evento dedicato a musica e cinema per la direzione artistica dell’attore Michele Riondino, quest’anno in pro­gramma dal 14 al 16 agosto, sempre a Grottaglie e sem­pre alle Cave di Fantiano.

Il successo della scorsa edi­zione che, lo ricordiamo, ha regalato concerti indimenti­cabili con artisti del calibro dei Franz Ferdinand, Af­terhours, Battles e Marlene Kuntz, White Lies, crea la giusta attesa tra i pubblico e lascia ben sperare nell’ar­rivo di altre star internazio­nali. Come Mark Lanegan, il primo nome annunciato dall’associazione culturale AFO6 – Convertitori di idee, organizzatrice della manife­stazione, la cui performance è prevista i 16 agosto.

Dopo l’ultimo incredibile So­mebody’s Knocking, Mark Lanegan annuncia l’uscita del suo nuovo album solista “Straight songs of sorrow” prevista per l’8 maggio su Heavenly Recordings [PIAS], Distribuzione Self.

Prodotto da Alain Johannes, l’album vede la partecipa­zione di numerosi ospiti fra cui Greg Dulli, Warren Ellis, John Paul Jones, Ed Har­court, Adrian Utley, Mark Morton (Lamb Of God). La­negan, intanto, regala un assaggio di quello che sarà il nuovo album con il brano “Skeleton Key” e annuncia una serie di date britanniche.

I 15 brani di “Straight songs of sorrow” sono ispirati ad una storia: la storia della sua vita, raccontata da lui stesso nella sua nuova autobiogra­fia “Sings backwards and weep”.

Il libro è brutale, una lettura snervante, grazie al candore spietato di Lanegan nel rac­contare un viaggio che parte da un’adolescenza travaglia­ta nella zona orientale dello stato di Washington, attra­versa la vita macchiata di droghe della Seattle dei ’90 arrivando ad un’improbabile salvezza all’inizio del ventu­nesimo secolo.

Ci sono morte e tragedie, ma allo stesso tempo umo­rismo e speranza, grazie alla tenacia di Lanegan anche nei momenti più negativi.

Come ogni anno, il Cinzella avrà poi una sezione dedi­cata al cinema d’autore, che si terrà qualche giorno prima del festival. Verranno presto annunciati nuovi dettagli.

Costo del biglietto del con­certo: euro 28,00 +dp.

Prevendite su http://bit.ly/ cinzella20_tickets. Per ri­chieste scrivere a: nina@ astarteagency.it.

Cinzella è il Festival dedicato alla musica e al cinema che lo scorso anno è diventato un autentico polo di attrazio­ne artistica e culturale tra le splendide colline murgiane e i profondi lembi di mare del­la penisola jonico-salentina.

Una scommessa vinta gra­zie a una line up di eccellen­ze musicali e alle rassegne cinematografiche d’autore legate a musica e arte. An­che l’edizione 2020, come si diceva, avrà luogo alle Cave di Fantiano, location dall’i­nestimabile valore paesag­gistico, costellata di scenari mozzafiato: una ex cava di tufo ora divenuta un parco naturale dalle caratteristi­che uniche, palcoscenico di eventi e manifestazioni cul­turali di rilievo nazionale.

Cinzella Festival deve il suo nome a una figura molto nota alla cultura popolare taranti­na: Cinzella, infatti, è stata una celebre “accompagna­trice” di uomini e di adole­scenti, una donna così spe­ciale da rimanere impressa nella memoria collettiva.

Il logo del Festival è la pe­cora, un tributo a un fatto di cronaca legato alla prima culla del Festival, la Masse­ria Carmine di Taranto, dive­nuto simbolo dell’inquina­mento dopo che, tra il 2008 e il 2010, sono stati abbattuti 600 ovini contaminati dalla diossina.

Proprio lì, nel 2017, è nato il Cinzella Festival, in una splendida masseria persa in una valle di ulivi e diventata la speranza di una rinascita, di una “ventata” di cambia­mento per la città e per l’in­tera provincia. L’evento gode del patrocinio di Apulia film Commission.

Per saperne di più sull’e­vento, sui protagonisti e per ulteriori aggiornamenti vi­sitare il sito web www.cin­zellafestival.com, la pagina ufficiale Facebook https:// www.facebook.com/cinzel­lafestival/ e l’altra Istangram https://www.instagram.com/ cinzellafestival/?hl=it.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche