News Spettacolo

“Premio Murgolo”: si ride tra confessioni e storie paradossali

Sabato l’appuntamento a San Giorgio Jonico. In scena “Tre preti e una besciamella”

La “Compagnia dei teatranti”
La “Compagnia dei teatranti”

SAN GIORGIO JONICO – Quello di sabato, 29 febbra­io, all’auditorium comunale “Crisigiovanni” (in via IV No­vembre) è l’ottavo, atteso, appuntamento con il Premio nazionale “Rosanna Murgo­lo”, quest’anno alla sua 6a edizione, organizzato dalla “Compagnia del belvedere”.

Il compito di divertire il pub­blico spetterà, questa volta, alla “Compagnia dei teatran­ti” di Bisceglie, in scena con la commedia dal titolo “Tre preti e una besciamella”, di Tonio Logoluso, con la regia di Enzo Matichecchia.

La trama: la sagrestia di una chiesa di un paese di una qualsiasi provincia italiana. È in questo ambiente che si svolge l’intera vicenda.

Tutto ruota attorno a sei in­credibili confessioni che risulteranno essere terribil­mente vere nel loro parados­so.

Una famiglia, che di normale ha ben poco, causa un esau­rimento nervoso senza pre­cedenti a Don Remigio e Don Cosimino, due preti che han­no la sventura di confessare in sequenza: la madre, i due fratelli gemelli, la suocera ed il coro delle Sempiterne. Non meno colpiti dalla alie­na famiglia sono Gabriele, il sagrestano mezzo scemo e, soprattutto, Assunta la per­petua, zitella acida e scaltra, protagonista sia di una para­dossale confessione col pa­dre della famiglia che di un piano ingegnoso architettato con l’aiuto di Don Emilio (il terzo prete) per mettere fine a quella che è diventata una vera e propria persecuzione, ma di cui ne farà le spese un’innocente donna che si trova coinvolta in una con­fessione ai limiti della realtà.

Tre preti per una besciamel­la è una girandola di situa­zioni di estrema comicità che prendono il via da que­sta fantomatica besciamel­la messa nel piatto sin dalla prima confessione e che si ritrova puntualmente nei sei quadri che compongono l’o­pera. Sipario ore 21.

Il costo del biglietto, posto unico numerato, è di euro 5,00. Per maggiori informa­zioni rivolgersi al numero te­lefonico 351.9157550.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche