News Politica

Pd, assemblea nazionale: il cambio… tarantino

De Gregorio subentra a Mazzarano

Pd, assemblea nazionale
Pd, assemblea nazionale

Luciano De Grego­rio è subentrato a Michele Maz­zarano nell’Assemblea Nazionale del Partito democratico che si è svolta a Roma lo scorso 22 feb­braio.

«Tale avvicendamento tra i due esponenti dell’Area Zingaretti va nella direzione dell’apertura del partito alle esperienze vive del territorio che devono trovare uno spazio di protagonismo sempre più ampio – spiegano dal coor­dinamento provinciale dell’Area Zingaretti – Il nuovo corso del Pd impresso dal segretario nazionale Nicola Zingaretti sfocerà presto in una fase congressuale, nuova nelle forme organizzative e nei contenuti tematici, improntata a recepire e rappresentare le istan­ze della cittadinanza attiva dei territori. Luciano De Gregorio – prosegue la nota della compo­nente del Pd – nella sua attività politica si sta caratterizzando per un confronto propositivo con i movimenti ambientalisti di Statte e della provincia di Taranto, che lottano contro l‘abuso del ricorso alle discariche e gli impianti in­quinanti».

«Inoltre, fattore non secondario, Luciano De Gregorio ha di recen­te vinto una battaglia, in sede di Commissione Regionale di Ga­ranzia, per vedere affermato il proprio diritto ad essere iscritto al Pd, dopo che gli attuali organi­smi provinciali lo avevano incre­dibilmente estromesso dall’ana­grafe degli iscritti. La decisione di Michele Mazzarano, unitamen­te all’indicazione di Massimo Moretti come componente della segreteria regionale del Pd per la provincia jonica, rafforza il sen­so di marcia tracciato dall‘Area Zingaretti per delineare una pro­spettiva di impegno comune con quanti, all‘interno e all’esterno del Pd vogliono cimentarsi nel pro­getto di cambiamento economico e sociale del nostro territorio».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche