14 Maggio 2021 - Ultimo aggiornamento il: 14 Maggio 2021 alle 14:54:24

News Spettacolo

Arte, cultura, spettacoli teatro e discoteche: è iniziata la… quarantena

Fino al 3 aprile annullati gli eventi in programma

Il coronavirus blocca gli spettacoli
Il coronavirus

Le misure riguar­danti il contrasto e il conteni­mento del diffondersi del virus COVID-19 – inserite nel Dpcm 4 marzo firmato dal Presidente del Consiglio dei Ministri, Giu­seppe Conte – hanno cambiato lo scenario su tutto il territorio nazionale.

Nel settore della cultura, così come in quello dell’arte, del te­atro, della musica, del pubblico spettacolo in genere, ma an­che dell’intrattenimento nottur­no in locali o discoteche, ci si ritrova a far fronte all’emergen­za epidemologica che impone l’annullamento delle diverse programmazioni artistiche fino al prossimo 3 aprile

Il testo del Dpcm, infatti, ine­quivocabilmente dichiara che “sono sospesi i congressi, le riunioni, i meeting e gli eventi sociali, in cui è coinvolto per­sonale sanitario o personale incaricato dello svolgimento di servizi pubblici essenziali o di pubblica utilità; è altresì differi­ta a data successiva al termine di efficacia del presente decre­to ogni altra attività convegni­stica o congressuale;

– sono sospese le manifesta­zioni, gli eventi e gli spettacoli di qualsiasi natura, ivi inclusi quelli cinematografici e teatrali, svolti in ogni luogo, sia pubbli­co sia privato, che comportano affollamento di persone tale da non consentire il rispetto della distanza di sicurezza interper­sonale di almeno un metro”.

Anche a Taranto e provincia i vari sipari si chiudono per ria­prirsi, si spera, al più presto.

Artisti, cantanti, musicisti, ge­stori e proprietari di teatri, sale da musica, discoteche – e non solo – vanno in “quarantena” insieme a tutto il mondo artisti­co, sportivo, scolastico.

Sono tante le manifestazioni annullate in queste ultime ore, così come le rappresentazioni teatrali.

Ecco, di seguito, un elenco de­gli spettacoli, mostre, presen­tazione di libri, vernissage fo­tografici, eventi in programma nei prossimi giorni, ma rinviati a data da destinarsi:

MULIERIBUS – annullata a Grottaglie la mostra d’ar­te dedicata alle donne, la cui inaugurazione era prevista sa­bato, 7 marzo, nell’atelier della “Bottega Mastro”;

annullata la presentazione del libro a cura di Aldo Perrone “MARTINA FRANCA”, di Ce­sare Brandi, prevista al CRAC Puglia, il Centro di Ricerca Arte Contemporanea a Taranto;

“ROOMS” – annullata la mo­stra fotografica delle artiste del collettivo “DonneSenza­Volto” la cui inaugurazione era prevista stasera, 6 marzo, al Circolo fotografico “Il Castello”;

IL GIARDINO DEI DISPARI – la presentazione del nuovo li­bro di Leo Tenneriello – in pro­gramma sabato, 7 marzo – è stata rinviata al 21 marzo, gior­nata mondiale della poesia;

sospese, fino al 3 aprile, an­che le attività dell’ICO MAGNA GRECIA: gli eventi in program­ma fino a tale giorno, sono stati rinviati a data da destinarsi;

“COMIC” E “CRISPIANO CA­BARET” – sospese le due ras­segne in programma a Mar­tina Franca e a Crispiano. Gli spettacoli in cartellone fino al 3 aprile sono posticipati a nuova data da destinarsi;

LUXURY PARTY – FOOD & MUSIC – annullato anche il se­condo appuntamento con la rassegna firmata “Funny crew events”, in programma a Man­duria sabato, 7 marzo, al Relais Reggia Domizia;

CREST – sospesa l’attività del Crest: annullato lo spettacolo “Ulisse. Nessuno è perfetto” in programma al TaTà il 7 marzo e la rassegna “favole&TAmburi” il cui cartellone annunciava la messa in scena domenica, 8 marzo, della fiaba per bambini “Biancaneve, la vera storia”;

RASSEGNA FILMICA CSV- sospeso l’intero cartellone della quinta edizione della ras­segna cinematografica “Fragi­lità, solidarietà… e riflessio­ni” del Csv;

“‘U RASCIÙLE” – annullata la messa in scena, al Fusco, della commedia dal titolo “‘U rasciule”, in programma stase­ra, 6 marzo, con la cmpagnia “Lina Antonante”;

“IL NUOVO POSTO DELLE FAVOLE” – rinviato lo spet­tacolo in rassegna, “Robin Hood”, previsto per sabato 7 marzo al Teatro comunale di Crispiano.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche