29 Luglio 2021 - Ultimo aggiornamento il: 29 Luglio 2021 alle 09:44:00

Cronaca News

Furti nelle boutique del centro di Taranto, preso un 27enne

Incastrato dai poliziotti del Commissariato Borgo grazie ai filmati della videosorveglianza

Commissariato al Borgo
Commissariato al Borgo

Rubava all’interno delle boutique del centro: individuato e denunciato dalla Polizia di Stato. È stato segnalato all’autorità giudiziaria il presunto autore di alcuni furti compiuti ai danni di un negozio di abbigliamento del centro cittadino. I dipendenti, allertati dall’allarme sonoro del negozio, si erano resi conto che diversi capi di abbigliamento erano stati portati via e si sono presentati negli uffici del Commissariato Borgo, per sporgere la denuncia.

Immediatamente gli investigatori hanno proceduto alla visione dei filmati del sistema di videosorveglianza dai quali sono riusciti riusciti a catturare il momento del furto. Le immagini, inoltre, hanno consentito di riconoscere l’autore del colpo che è stato, a distanza di poco tempo, rintracciato e denunciato. Almeno un altro episodio simile è stato contestati all’uomo, un tarantino di 27 anni, e sono ancora in corso ulteriori approfondimenti investigativi per verificare se possa essere lui l’autore di altri episodi analoghi compiuti ai danni delle attività commerciali della città. Nelle settimane scorse una analoga operazione era stata condotta sempre dagli agenti del Commissariato Borgo i quali avevano denunciato una 24enne. A seguito di numerosi furti avvenuti in un negozio di abbigliamento, il direttore aveva riferito che il primo colpo era stato compiuto da un giovane, con un cappellino, del quale tuttavia non si vedeva il volto dalle immagini del sistema di videosorveglianza. Il particolare che aveva però destato interesse nei poliziotti era la circostanza che il giovane era stato visto spesso in compagnia di una donna con capelli neri e carnagione scura, con uno zaino in spalla.

Così, la Volante del Commissariato aveva pianificato servizi di appostamento grazie ai quali era stata individuata la 24enne, peraltro già nota per reati analoghi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche