30 Novembre 2021 - Ultimo aggiornamento il: 29 Novembre 2021 alle 06:51:54

News Spettacolo

Medimex 2020: il virus spegne l’evento musicale

Rinviata a data da destinarsi l’edizione di quest’anno dell’attesa manifestazione in programma a Taranto e Brindisi dal 16 al 25 aprile

Medimex 2019
Medimex 2019

Il coronavirus spegne i riflettori sulla musi­ca e attività culturali e artisti­che di ogni tipo e, di conse­guenza, anche sull’edizione 2020 del Medimex, in pro­gramma a Taranto e Brindisi ad aprile, dal 16 al 25.

L’International Festival & Mu­sic Conference – progetto di Puglia Sounds, il programma della Regione Puglia per lo sviluppo del sistema musi­cale regionale attuato con il Teatro Pubblico Pugliese – è, comunque, solo rinvia­to a data da destinarsi: si svolgerà, infatti, nel corso di quest’anno.

Puglia Sounds e Teatro Pub­blico Pugliese hanno deci­so di rimandare la decima edizione dell’attesa manife­stazione a quando saranno ripristinate le condizioni logi­stiche e organizzative neces­sarie alla sua buona riuscita.

Bisognerà, dunque, solo pa­zientare un po’ nell’attesa di tornare alla normalità e, di conseguenza, al ripristino di tutti i cartelloni artistici, le programmazioni di eventi e iniziative nella nostra città, così come in tutto il resto dell’Italia.

Nel frattempo, ricordiamo che l’edizione di quest’anno è stata annunciata giorni fa. Oltre ai consueti incontri e momenti musicali, divisi tra concerti e dj set, sono state rivelate le mostre fotografi­che che nei giorni dell’evento resteranno aperte al pubbli­co. Come quella che vuole omaggiare uno dei geni dei Beatles, intitolata “John Len­non in New York”, resa pos­sibile grazie alla rinnovata collaborazione con la galleria di Bologna Ono arte contem­poranea.

L’allestimento offrirà un vero e proprio tributo a Lennon negli anni in cui visse nella città dove trovò la morte, nel 1980 e resterà aperto al pub­blico tarantino durante tutti i dieci giorni del Medimex.

A Brindisi, invece, è stata programmata la mostra sui “The clash”, il gruppo musi­ cale punk rock inglese che dal 1976 al 1986 fu tra i più acclamati dalla critica del periodo. Fra i principali rap­presentanti della band ricor­diamo Joe Strummer, Mick Jones, Nick “Topper” Hea­don e il bassista Paul Simo­non. Quest’ultimo è stato ospite della Notte della ta­ranta nel 2015, nell’anno in cui il maestro concertatore era Phil Manzanera (chitarri­sta dei Roxy Music). Una par­tecipazione che, in un certo senso, lo lega alla nostra terra. A Taranto e a Brindisi, il Medimex festeggerà, entro fine anno, la sua decima edi­zione: entrato nelle agende del mercato musicale italiano e internazionale, l’appunta­mento richiama l’attenzione di migliaia di appassionati di musica, di addetti ai lavori e di professionisti che vogliono venire a contatto con la sce­na musicale globale attraver­so momenti di scambio ed approfondimento tra concer­ti, dj set, mostre, proiezioni e attività off.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche