29 Luglio 2021 - Ultimo aggiornamento il: 29 Luglio 2021 alle 08:59:00

Cronaca News

“Andrà tutto bene”, Taranto reagisce

“Andrà tutto bene”, Taranto reagisce
“Andrà tutto bene”, Taranto reagisce

“Medici ed infermieri… Sie­te l’orgoglio dell’Italia. ‘78”. Gli Ultrapaz, gruppo ultras della Curva Nord del Taran­to, omaggiano chi è in prima linea nell’e­mergenza sanitaria che sta caratterizzando purtroppo il Paese. Un bel gesto, ma per fortuna non il solo, che dimostra come Taranto sappia reagire all’offensiva del ne­mico Coronavirus. Nei pressi della chiesa Santa Famiglia del rione Salinella è ap­parso un murale con le parole d’ordine di questo difficile periodo: “andrà tutto bene”. E sono tante le immagini di chi, soprattut­to i più piccoli ed i ragazzi, gli scolari e gli studenti, si fa ritrarre con cartelli che riportano questa frase sulle chat, magari quelle delle classi e delle scuole per ora chiuse. Un’iniziativa in questo senso è stata messa in atto anche dalla Ad Maiora Ba­sket, con in testa coach Fabio Palagiano.

Altra frase importante è “io resto a casa”: ed a scandirla tra gli altri è la campionessa di nuoto tarantina Benedetta Pilato che ha lanciato un appello in questo senso tramite i profili sociale del museo MArTA. An­cora, Salvatore Brittannico, presidente onorario della New Taranto Calcio a 5, insieme a sua moglie e vicepresidente del club Alina Preda e in collaborazione con il main sponsor della squadra ionica Casa­linda, da lunedì 18 marzo fino al 3 apri­le donerà ogni giorno 80 pacchi di prima necessità al giorno (uno per ogni famiglia bisognosa). La donazione alimentare è composta da due confezioni di pasta da 500 grammi, un pacco di biscotti, un pac­co di tovaglioli di carta ed una passata di pomodori da 700 grammi

1 Commento
  1. fra 1 anno ago
    Reply

    essere così irresponsabili ti rende furioso ,cosa stiamo facendo noi a casa se questi sono liberi di uscire, dovete bloccare questi treni ,questi folli ,se penso che devo rientrare a lavoro e non esiste un ambiente sanificato ,allora è la fine . abbiamo raggiunto la quota di decessi superiore alla Cina che è immensa ,vi siete chiesti il motivo?perchè in Cina guai a non rispettare le regole …invece in questo benedetto paese,anzichè rispettare la gente ,ognuno pensa a salvare se stesso ,facendo però del male a tutto il paese in questa situazione d’emergenza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche