Cronaca News

Comune di Taranto, «Così monitoriamo le condizioni di salute degli anziani»

Assistenza agli anziani
Assistenza agli anziani

«Nei giorni scor­si, le disposizioni della Regio­ne Puglia del 12.03.2020 per la prevenzione, contrasto e conte­nimento dell’emergenza epide­miologica da Covid-19 hanno sancito la sospensione dei ser­vizi di Assistenza domiciliare integrata (Adi), fatti salvi i casi di gravità e o indifferibilità, fornendo sempre agli operatori i dispositive di protezione indi­viduale, e il Servizio Assisten­za Domiciliare (Sad) garantito solo per soggetti anziani e disa­bili privi di sostegno familiare. Dopo un’attenta analisi dei casi di gravità e totale solitudine l’Assessorato ai Servizi Sociali è riuscito a garantire il servizio a 50 assistiti Sad e 16 Adi». È quanto fa sapere l’assessore co­munale ai Servizi Sociali, Ga­briella Ficocelli.

«In più, martedì mattina – ag­giunge – ho chiesto, per il tra­mite dell’Assistente Sociale, alla cooperativa che ha in ap­palto i servizi Adi e Sad di contattare uno ad uno tutti gli utenti per cercere di monitora­re le condizioni di salute degli anziani e disabili per accer­tarsi che dispongano dei beni e dei servizi necessari e dare raccomandazioni sulle cautele da tenere per prevenire il con­tagio da Coronavirus. In questo momento di emergenza anche il welfare cambia, ma non nel contenuto, infatti, cerchiamo di essere attenti a tutti. Il telefono ci permette di garantire le rela­zioni umane e garantire per tut­ti le necessarie misure di sicu­rezza sia per anziani e disabili, sia per gli operatori sociali. Gli anziani e i disabili assieme alle loro famiglie hanno ringraziato per l’interesse, motivo per cui io ringrazio la cooperativa per aver accolto la mia richiesta» conclude l’assessore Gabriella Ficocelli.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche