09 Maggio 2021 - Ultimo aggiornamento il: 09 Maggio 2021 alle 18:23:49

Cronaca News

Covid-19, controllati 7mila esercizi e 15mila persone

Impegnati Polizia di Stato, Carabinieri, Finanza, Polizie Locali e Forze Armate

In azione la Polizia Locale di Taranto
In azione la Polizia Locale di Taranto

Emergenza Covid-19: controllate oltre quindicimila persone, seicentocinquanta delle quali denunciate per inosservanza dei provvedimenti dell’Autorità, e controllati più di settemila esercizi commerciali con una chiusura per cinque giorni e tre contravvenzioni. E’ il bilancio dei controlli eseguiti da Polizia di Stato, Arma dei Carabinieri, Guardia di Finanza e Polizie Locali con il concorso del contingente delle Forze Armate dell’operazione “Strade sicure” a Taranto e provincia. Le attività connesse all’esecuzione e al monotoraggio delle mirure previste dal DPCM dell’11 marzo scorso sono state oggetto di riunioni del Comitato provinciale per l’ordine e la sicurezza pubblica, presiedute dal prefetto Demetrio Martino, nel cui ambito sono stati pianificati e attivati significativi e costanti servizi, mirati a garantire una uniforme applicazione delle obbligatorie norme comportamentali.

“L’incremento che si è registrato negli ultimi giorni sul numero di violazioni contestate- si legge in una nota della Prefettura- conduce a ribadire ancora una volta l’assoluta necessità della collaborazione di tutti e di ciascuno di rispettare le prescrizioni e limitare i contati sociali per scongiurare ogni possibile occasione di diffusione del contagio”. Purtroppo ci sono cittadini che non comprendono la gravità della situazione praticando attività che non sono assolutamente indispensabili. Solo chi resta a casa e si sposta per ragioni di comprovata necessità può contribuire a far uscire il Paese prima e meglio da questa situazione.

1 Commento
  1. Giuseppe Giacovazzo 1 anno ago
    Reply

    Credo che i controlli siano troppo bassi rapportati alla gravità.
    Dovrebbero esserci molti ma molti più controlli: andrebbe mobilitato anche l’esercito. Ieri ho dovuto per motivi di lavoro recarmi in centro a Taranto e sia all’andata che al ritorno non vi era ombra di controlli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche