16 Maggio 2021 - Ultimo aggiornamento il: 15 Maggio 2021 alle 14:20:20

Basket News Sport

Basket, «I sacrifici del nostro sport non devono essere vani»

«Ad Maiora Taranto e Cus Jonico hanno fatto grandi investimenti»

Ad Maiora Taranto
Ad Maiora Taranto

«La tutela della salute di tutti, in particolare di atleti e staff, ha la priorità as­soluta. Ma comprendiamo il di­spiacere e il malumore di chi ha investito tanto nei campionati in corso, risorse, fatica e impegno che oggi appaiono vani, soprat­tutto a un passo dall’ottenimen­to di importanti risultati».

È il messaggio con il quale Fabiano Marti, assessore alla Sport dell’amministrazione guidata da Rinaldo Melucci, ha commentato la notizia della chiusura della stagione sporti­va 2019/2020 della Federazio­ne Italiana Pallacanestro, così come comunicato dal presiden­te della Fip Giovanni Petrucci. Stop a ogni attività (minibasket, giovanile, senior, femminile, maschile) organizzata dai Co­mitati Regionali, quindi, com­presi i campionati dove militano la “Löwengrube Ad Maiora”, al terzo posto nella serie B fem­minile a una sola giornata dalla conclusione della stagione rego­lare, e il “Cus Jonico”, anch’esso terzo nella serie C gold maschi­le a due giornate dal termine della stagione regolare. «En­trambi ormai matematicamente certi di disputare i playoff, per l’accesso ai campionati superio­ri – ha aggiunto Marti -, le due società avevano anche fatto im­portanti investimenti durante il mercato di riparazione, con l’ac­quisto di giocatori di altissimo livello che fossero in grado di aumentare le possibilità di vit­toria dei rispettivi campionati».

Tutte le discipline sportive han­no dovuto fare i conti con l’e­mergenza sanitaria, così come ovunque si sono immaginate misure di sostegno. Per questo l’assessore allo Sport, in chiu­sura, ha chiesto al presidente Fip e ai rappresentanti puglie­si e campani della federazione di «valutare soluzioni che, alla stregua di quanto avverrà per i campionati maggiori, permet­tano nella completa tutela della salute di tutti di non vanificare il lavoro di mesi di atleti e socie­tà, e gli sforzi economici di chi nello sport, ogni anno, ci met­te l’anima». «Con riferimento alla nota stampa recante firma dell’Assessore Fabiano Marti e relativa allo stop definitive alle attività agonistiche, l’AdMaiora Lowengrube intende esprimere il proprio ringraziamento nei confronti dell’Amministrazione Comunale tutta per il supporto e per la vicinanza espressa in un momento così delicato della no­stra storia. Concordando in toto con le parole dell’Assessore, rinnoviamo l’auspicio di poter tornare presto a quella norma­lità fatta di sani valori sportivi e non che hanno contraddistin­to lo spirito della nostra realtà sportiva sin dai propri albori» si legge in una nota della Ad Ma­iora.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche