Cultura News

“Reati e sanzioni al tempo del Coronavirus”

Autori del testo gli avvocati Gaudenzi e Rossetti

Enrico Sirotti Gaudenzi
Enrico Sirotti Gaudenzi

È stato pubblica­to, nei giorni scorsi, da Revelino Editore, il primo commento sui reati e le sanzioni al tempo del Coronavirus.L’opera in formato E-book, redatta dagli avvocati Enrico Sirotti Gaudenzi e Michele Rosset­ti, è già disponibile sul sito della casa editrice (https://revelinoedi­tore.it/2020/04/01/reati-e-sanzioni-al-tempo-del-coronavirus/).

Gli autori devolveranno il ricavato rispettivamente agli Ospedali di Cesena e di Taranto.

Michele Rossetti
Michele Rossetti

Il testo, dopo aver coordinato tutti i decreti recanti le misure urgenti in materia di contenimento e gestione del Coronavirus, analizza le ipotesi delittuose che si possono generare.

Nell’opera vengono prese in esame le seguenti ipotesi delittuose: la mi­naccia e la resistenza a un pubblico ufficiale; l’omessa denuncia di re­ato da parte del pubblico ufficiale; i delitti contro la salute pubblica; le sanzioni per le false autodichia­razioni; le sanzioni previste per le diverse attività commerciali; i casi di omicidio e di lesioni personali; il reato di procurato allarme e la vio­lazione della privacy; le manovre speculative su merci e altro.

Michele Rossetti, avvocato con studi a Taranto e Roma, è esperto di diritto penale aziendale e di di­ritto sportivo. Responsabile della scuola di specializzazione della Camera Penale di Taranto, è for­matore accreditato dal Ministero della Giustizia in materia di media­zione nonché Procuratore Federale di federazione sportiva affiliata al CONI. Autore di numerose opere giuridiche e contributi in materia di diritto penale, sportivo, strumen­ti alternativi alla giustizia ordinaria e dottrina sociale della Chiesa.

Enrico Sirotti Gaudenzi, avvoca­to con studi a Cesena e Milano, si occupa prevalentemente di diritto penale con particolare attenzione per i reati tributari e di diritto ci­vile. Docente di materie giuridiche presso l’Istituto regionale di studi giuridici del Lazio A.C. Jemolo, nonché formatore accreditato dal Ministero della Giustizia in mate­ria di mediazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche