21 Settembre 2021 - Ultimo aggiornamento il: 21 Settembre 2021 alle 17:59:00

Altri Sport News Sport

Atleta di Taranto: premio a medici e infermieri

L’undicesima edizione sarà dedicata a chi gioca la partita contro il Covid-19

Atleta di Taranto: premio a medici e infermieri
Atleta di Taranto: premio a medici e infermieri

Sarà un’edizio­ne speciale quella del 2020 del Premio Atleta di Taranto. La manifestazione che premia le eccellenze sportive di Taranto, organizzata dalla famiglia De Lorenzo, quest’anno renderà onore agli operatori sanitari del territorio.

Neanche atleti, tecnici o diri­genti sul palco, ma medici, in­fermieri e non solo: “In questo momento difficile per tutti noi – commenta il patron della mani­festazione Roberto De Lorenzo, giunta all’undicesima edizione – ci siamo chiesti più volte come procedere all’organizzazione e all’assegnazione dei premi per questa undicesima edizione. Il mondo dello sport è fermo e la sua ripresa per questo anno è a noi ancora sconosciuta.

Non sarebbe pertanto corretto assegnare riconoscimenti sa­pendo che non tutti gli atleti hanno potuto esprimere il loro talento in competizioni nazio­nali ed internazionali.

In questo momento ci sono però altri “campioni” che continuano a vincere altre sfide, e in palio vi è la vita di ciascuno di noi. Perciò abbiamo deciso di modi­ficare questa edizione, dedican­do il premio atleta di Taranto a medici, infermieri e a tutte le altre categorie professionali che, con dedizione e spirito di sacrificio, stanno combattendo in prima linea”.

“A breve seguiranno ulterio­ri informazioni sulle modalità di premiazione e sui destina­tari del premio – conclude De Lorenzo – individuati dalla fa­miglia De Lorenzo con la col­laborazione del consigliere co­munale Vincenzo Di Gregorio che ha accolto la nostra propo­sta con entusiasmo”.

Sicuramente un’iniziativa im­portante, e che rende merito a chi sta vivendo in prima linea l’emergenza legata alla pande­mia da Covid-19 che sta cam­biando il mondo.

Aspettando che ritorni (anche) lo sport.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche