12 Maggio 2021 - Ultimo aggiornamento il: 11 Maggio 2021 alle 21:25:15

Cronaca News

Via De Cesare, denunciato un parcheggiatore abusivo

Un parcheggiatore abusivo - archivio
Un parcheggiatore abusivo - archivio

Controlli del territorio della Squadra Volante: denunciato anche un parcheggiatore abusivo. Si tratta di 35enne residente nel capoluogo jonico, già sottoposto lo scorso dicembre al provvedimento del Daspo urbano per un periodo di otto mesi.

E’ stato sorpreso mentre si aggirava tra le auto in sosta, in via De Cesare. Nonostante il tentativo di allontanarsi, con il preciso intento di non essere sottoposto ad un controllo di polizia, l’uomo è stato fermato poco distante in via Anfiteatro. Il 35enne, abituale parcheggiatore abusivo, non ha saputo fornire una convincente spiegazione circa la sua presenza nel centro cittadino ed è stato pertanto denunciato per la violazione delle misure imposte dal suo provvedimento di Polizia e sanzionato anche per l’inosservanza delle disposizioni in materia di salute pubblica. Una donna di 25 anni è stata invece denunciata per furto. I poliziotti sono intervenuti in piazza Immacolata su richiesta di una donna che aveva subito il furto del suo personal computer, custodito all’interno della tasca di un trolley, lasciato, per qualche istante, nei pressi di una attività commerciale. Un attimo di distrazione è stato fatale per la donna che si è vista, così, sottrarre il computer. Sul posto, gli agenti hanno subito visionato le immagini del circuito di videosorveglianza del locale, riuscendo, in pochissimo tempo, a identificare l’autore del furto: una giovane donna, gravata da pregiudizi di polizia, residente in Città Vecchia.

Poco dopo la donna, che nel frattempo era già riuscita a disfarsi della refurtiva, è stata rintracciata e fermata in Piazza Castello e come detto denunciata. Infine un 43enne tarantino è stato denunciato in stato di libertà per resistenza oltraggio minacce e violenza a pubblico ufficiale. L’uomo in preda ad una crisi di nervi ha tentato di aggredire i poliziotti che erano intervenuti nella sua abitazione durante una lite familiare. L’uomo aveva cercato di aggredire l’anziana madre. Nonostante il suo atteggiamento, estremamente aggressivo, gli agenti sono riusciti a riportarlo alla calma e hanno provveduto a denunciarlo in stato di libertà.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche