Umberto Mongelli
Umberto Mongelli

Per colpa del Coronavirus tutti i campionati di pallavolo hanno chiuso il sipario per questa stagione. Il tutto è rinviato a settembre con la nuova stagione. Ovviamente, in ogni società regna un pizzico di amarezza e dispiacere per la scelta della Fip che il Presidente della Vtt Comes, Umberto Mongelli commenta così: “La decisione di sospendere i campionati è stata una scelta saggia e di buon senso visto che dopo circa due mesi ci sono ancora tanti morti e contagi.

La speranza è che si possa trovare quanto prima un vaccino: il futuro così è imprevedibile. Andranno cambiate le abitudini di tutti”. La ripresa? “Purtroppo le conseguenze di quest’epidemia toccherà anche il mondo del lavoro e quindi dello sport che, nella maggior parte dei casi, vive di sponsor. Adesso gli imprenditori devono cercare di rimediare ai danni del virus. Poi, ci sarà, quanto prima, la ripartenza per programmare la prossima stagione. Sono preoccupato per i settori giovanili anche perchè bisognerà capire come riapriranno e come si organizzeranno le strutture. Servirà maggior sostegno economico per le società che non fanno sport a scopo di lucro ma che cercano, anche, di levare i ragazzi dalla strada. Spero che i nostri enti parlino con la Federazione in modo da sostenerci sul fronte iscrizioni. Ci si augura di avere almeno un periodo di agevolazioni”. La prossima stagione? “Se le disponinilità economiche verranno riconfermate, anche in parte, abbiamo il desiderio di completare il percorso iniziato. La squadra era già competitiva per insediare la vetta perciò cercheremo di evitare gli errori fatti e ripartire con un pizzico d’esperienza in più”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche