21 Giugno 2021 - Ultimo aggiornamento il: 21 Giugno 2021 alle 07:06:02

La droga sequestrata
La droga sequestrata

Anche in tempo di emergenza sanitaria, è sem­pre alta l’attenzione della Poli­zia di Stato nei confronti del fe­nomeno dello spaccio di droga. Un arresto e una denuncia, nel bilancio di due distinte opera­zioni dei Falchi della Squadra Mobile, nel corso delle quali sono state sequestrate numero­se dosi di hashish e marijuana.

I Falchi hanno arrestato un ta­rantino di 27 anni che, da qual­che giorno, aveva avviato nel suo appartamento, in via Gori­zia, una attività di spaccio. Un continuo andirivieni di giova­ni, soprattutto nelle ore serali, non era passato inosservato e gli agenti della Mobile, dopo qualche giorno di appostamen­ti, hanno deciso di eseguire una perquisizione domiciliare. Nell’abitazione hanno rinvenu­to in un cassetto del comodino della camera da letto, 99 dosi di hashish già confezionate e pronte per lo smercio. Gli agen­ti hanno anche identificato un giovane che aveva appena suo­nato alla porta per acquistare una dose di hashish. Nell’altra operazione, è stato denunciato in stato di libertà un 24enne tarantino, gravato da preceden­ti penali. Intercettato in Città Vecchia, alla vista dei poliziot­ti, si è nascosto all’interno di un appartamento di via Cava. Nel corso di una perquisizione i poliziotti hanno rinvenuto nel vano doccia, tra la biancheria da lavare, una busta di plastica con dei residui di marijuana e alcune dosi di hashish.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche