Cronaca News

Spacciatore in bici non sfugge ai Falchi della Questura

La droga sequestrata
La droga sequestrata

Da qualche tempo, in sella alla sua bicicletta, girava per le vie del centro incontrando coetanei, noti consumatori di sostanze stupefacenti. Questi movimenti non sono sfuggiti ai Falchi della Squadra Mobile che, al termine di una fulminea attività di polizia giudiziaria, lo hanno arrestato per spaccio.

Dalle attività, che si sono concretizzate in assidui servizi di appostamento e osservazione, infatti, è emerso che il giovane, che aveva stabilito la sua “ base operativa” nell’androne dello stabile di residenza, in pieno centro cittadino, ogni volta che usciva di casa” si piegava in corrispondenza del vano dei contatori dell’acqua, per poi uscire in bicicletta.

Una volta ricostruiti minuziosamente i suoi spostamenti e il modus operandi,  l’uomo, un tarantino di 34 anni con precedenti penali,  è stato fermato per strada, durante uno dei consueti giri. Sottoposto a perquisizione, i poliziotti hanno trovato nelle tasche una piccola somma di denaro in banconote di piccolo taglio mentre, all’interno del vano dei contatori dell’acqua ove era stato visto armeggiare,  hanno trovato una busta di cellophane contenente 35 dosi di marijuana confezionate e pronte per lo spaccio.

Il controllo, esteso poi anche alla sua abitazione, ha permesso di rinvenire, all’interno di una giacca, altri  300 euro.

Il 34enne è stato così arrestato in flagranza di reato. La sostanza stupefacente e il denaro, ritenuto provento dell’illecita attività di spaccio, sono state sottoposti a sequestro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche