28 Luglio 2021 - Ultimo aggiornamento il: 28 Luglio 2021 alle 02:40:00

Cronaca News

«L’emergenza sanitaria sembra totalmente sotto controllo»

Piero Bitetti
Piero Bitetti

«L’emergenza sanitaria a Taranto e provincia sembra totalmente sotto controllo». Lo afferma Piero Bitetti, consigliere comunale e provinciale.

«I dati forniti dalle autorità competenti sono il segno di un gioco di squadra che ha funzionato – evidenzia Bitetti – La strut­tura messa in piedi per gestire in manie­ra organica e funzionale i casi Covid-19 ha prodotto ottimi risultati. È dunque auspicabile che l’azienda sanitaria prov­veda quanto prima a riportare il reparto di Oncologia nella sua sede istituziona­le, cioè all’ospedale Moscati di Taranto. Intanto possiamo affermare che le scelte adottate dalle autorità sanitarie alla prova dei fatti si sono rivelate efficaci. È ovvio – ma è stato già ribadito – che non biso­gna abbassare la guardia; ognuno di noi è chiamato ad assumere comportamenti corretti, nel pieno rispetto delle regole, a tutela della salute propria e di quella degli altri. È questo, insomma, lo scenario con cui dobbiamo confrontarci. Allo stesso tempo – aggiunge il consigliere comunale e provinciale – proprio gli organismi de­putati a gestire la sanità ionica, in primis la locale azienda sanitaria, devono por­tare avanti i progetti di consolidamento e di valorizzazione delle risorse umane, in particolare mediche e infermieristiche, che si sono dimostrate ancora una volta all’altezza della impegnativa sfida che hanno dovuto affrontare. È auspicabi­le che venga potenziato anche il settore della ricerca, anche in campo oncologico, reso sin qui possibile anche grazie a pro­fessionalità di indubbio valore e a risul­tati che hanno riscontrato il favore della comunità scientifica. Parliamo di medici e biologi che si dedicano alla sperimenta­zione con passione e assoluta abnegazione anche quando non possono contare su un contratto di lavoro a tempo indetermina­to. A loro va la nostra gratitudine, a loro dobbiamo fornire una risposta definitiva in termini di prospettiva occupazionale.

Taranto, lo ripetiamo spesso, possiede enormi potenzialità ed eccellenze in ogni campo. Bene, lo sappiamo ma ora bisogna fare un ulteriore passo in avanti: consen­tire a questi ricercatori di essere parte integrante del complessivo progetto di ri­scatto economico, sociale e culturale del­la nostra terra. Per fare questo – conclude Piero Bitetti – non possiamo prescindere da un sistema sanitario davvero efficiente e perciò capace, quando chiamato in cau­sa, di offrire risposte ottimali al bisogno di cura e di protezione della salute».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche