27 Luglio 2021 - Ultimo aggiornamento il: 27 Luglio 2021 alle 15:53:00

Calcio News Sport

Formazione online per i calciatori

Il progetto “Kick off” ideato dal tecnico Sanarica

Il progetto “Kick off” ideato dal tecnico Sanarica
Il progetto “Kick off” ideato dal tecnico Sanarica

Se c’è una cosa che il covid – 19 ci ha insegnato è che gli strumenti tecnologici, se usati correttamente, sono di­ventati fondamentali per la vita di tutti i giorni. Facendo leva su questo concetto è nato, da un’i­dea del tecnico Nicola Sanarica, “Kick off”, un nuovo progetto di formazione a distanza per cal­ciatori. “Il nome ‘kick off’ (cal­cio d’inizio, ndr) è stato scelto perché si tratta dell’inizio di una nuova avventura che antici­pa il prossimo ritorno, attesissi­mo, sui campi di gioco: i primi a parteciparvi sono i 2004/2005 della Real Virtus Grottaglie”.

“Il progetto si articola in video conference – specifica il tecnico grottagliese – nelle quali vengo­no proposte ai ragazzi lezioni di tecnica calcistica, con nel­lo specifico immagini di finte con la palla, visionate a varie velocità e da varie angolazioni e commentate con consigli per eseguirle alla perfezione; video di core stability, in modo da poter curare il proprio corpo e fare prevenzione infortuni con un semplice tappetino in casa; slide di tattica, nelle quali pren­dendo ad esempio spezzoni di partite di serie A e Champions League, si discute insieme di movimenti, evidenziandoli gra­zie a fermo immagini e con l’ausilio di cursori e linee, per mettere in risalto posizioni dei vari reparti e ruoli; infine vi­deo e grafici di pura teoria di metodologia dell’allenamento, con l’obiettivo di aumentare la conoscenza e la consapevolezza dell’atleta riguardante il lavoro che si svolge durante la stagio­ne sportiva”. “Da un punto di vista atletico – continua Sana­rica – i ragazzi monitorano le prorie corse quotidiane grazie ad una app scaricata sui propri cell, inviandomi dati utili per il calcolo della soglia anaerobica e VO2max di ognuno per poi proporre allenamenti specifici personalizzati. Grazie invece ad un gruppo whatsapp ci si può confrontare quotidianamente su quanto visto in video e fornire una newsletter quotidiana su va­rie argomenti sportivi, in parti­colar modo sull’alimentazione, e a breve farà parte di questo gruppo anche un biologo nutri­zionista proprio per rispondere quanto più professionalmente possibile a qualsiasi dubbio o curiosità dei ragazzi in merito all’argomento”. “E’ un progetto in start up e per questo ho voluto fermamente che i primi a parteciparvi siano i ragazzi che avrò il piacere di allenare la prossima stagione in modo che i primi a beneficiarne siano loro e la società per cui lavoro, la Real Virtus Grotta­glie, e che quindi ringrazio nel sostenere questo mio progetto nel quale attivamente parte­cipano mister Annicchiarico, mister Masella e mister Indive­ri”. Sugli obiettivi: “Il primo è a medio termine ed è quello di migliorare il mio gruppo di la­voro, sia da un punto delle cono­scenze, che per farlo arrivare in uno stato di forma apprezzabile all’inizio della prossima stagio­ne, ma spero che Kick off renda meno pesante questo periodo a ragazzi, adolescenti a cui voglio bene. L’obiettivo a lungo termi­ne e sviluppare questo progetto, grazie all’aiuto della tecnologia, farlo diventare una piattaforma o addirittura una app a cui po­tranno accedere anche privati, penso a calciatori (in particolar modo al mondo dilettantistico e giovanile), che vogliono rima­nere in forma e ampliare il loro bagaglio culturale per essere pronti ad inizio stagione, facen­dosi trovare al pari con i propri compagni”.

“Potranno avvalersene – chiari­sce Sanarica – anche società che vogliano mantenere in forma i propri tesserati nel periodo esti­vo e, perché no, anche società professionistiche che avendo in tutta Italia ragazzi sotto osser­vazione possono così monito­rare il loro stato di forma e far crescere la loro cultura calcisti­ca a 360 gradi, in modo da cer­care di impattare le differenza con i ragazzi sempre cresciuti nel proprio vivaio”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche