Cronaca News

Truffa da 25mila euro per vincere concorso

Caserma dei carabinieri
Caserma dei carabinieri

Venticinquemila euro per superare un concorso pubblico. Si tratta della richiesta di un insospettabile trentatreenne tarantino che è finito nella rete dei carabinieri. Dopo approfondite indagini i militari del Nucleo investigativo del Comando provinciale hanno arrestato, per traffico di influenze illecite e truffa aggravata, un incensurato. Secondo l’accusa l’uomo, vantando relazioni inesistenti con pubblici ufficiali di alto rango, sarebbe riuscito a convincere una persona a farsi dare in più occasioni, diversi importi di denaro, per complessivi 25.000 euro, quale prezzo della sua mediazione per aiutare il figlio della vittima a superare un concorso pubblico.

Gli investigatori dopo l’ennesima richiesta di 1.500 euro da parte del 33enne alla malcapitata, ormai esasperata dalla condizione di assoggettamento, hanno pianificato servizi di appostamento e di pedinamento, che hanno consentito di accertare quanto denunciato. I militari sono intervenuti mentre veniva consegnato il denaro. Hanno recuperato i soldi e li hanno restituiti alla vittima, mentre il 33enne è stato condotto in caserma dove è stato dichiarato in arresto. Su disposizione dell’autorità giudiziaria tarantina è stato sottoposto ai “ domiciliari”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche