Cronaca News

Due etti di eroina nascosti in un mobile del soggiorno

La droga sequestrata
La droga sequestrata

Continua l’azione di contrasto in città allo spaccio di droga. La Polizia di Stato ha posto termine all’attività di spaccio di Alessandro Dabbicco, tarantino di trentanove anni, con precedenti in materia di stupefacenti. I Falchi della Squadra Mobile hanno notato che l’uomo, sospettato di aver avviato una attività di spaccio di eroina, da qualche mese aveva spostato il suo raggio d’azione dal quartiere Paolo VI, luogo di residenza, al centro cittadino. Una breve ma incalzante attività di indagine, scandita da continue attività di appostamento, ha consentito ai poliziotti di ricostruire gli spostamenti dell’uomo sul territorio e di individuare l’appartamento dove si era da poco stabilito, in un palazzo in via Duca degli Abruzzi.

Durante un servizio di appostamento gli agenti in borghese della sezione Falchi, mentre erano all’interno dello stabile, approfittando del fatto che l’uomo stava rincasando, lo hanno bloccato riuscendo, così, a guadagnare l’accesso nell’appartamento. La perquisizione ha dato esito positivo in quanto ha consentito di rinvenire, all’interno di un mobile del soggiorno, un involucro contenente più di 200 grammi di eroina, sottoposta poi a sequestro. Per l’uomo, al termine delle formalità di rito espletate negli uffici di via Palatucci, si sono aperte le porte della locale casa circondariale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche