Cronaca News

Caso Capristo, primi interrogatori di garanzia

Carlo Maria Capristo
Carlo Maria Capristo

Primi interrogatori di garanzia degli indagati nell’inchiesta che lo scorso 19 maggio ha portato agli arresti domiciliari del Procuratore della Repubblica di Taranto, Carlo Maria Capristo, e di altre quattro persone. Gli interrogatori sono cominciati ieri al Palazzo di Giustizia di Potenza. Ad essere interrogati dal gip Antonello Amodeo sono stati l’ispettore di Polizia, Michele Scivittaro, e gli imprenditori baresi Giuseppe, Cosimo e Gaetano Mancazzo. Sono tutti accusati in concorso con Capristo di tentata induzione indebita per dare o promettere utilità. I cinque indagati – secondo l’accusa – avrebbero cercato di indurre un pm all’epoca in servizio a Trani, Silvia Curione (ora a Bari) ad aggiustare un processo. La prossima settimana, forse già lunedì, dovrebbe tenersi l’interrogatorio del Procuratore Capristo. Va ricordato che fra gli indagati figura anche l’ex Procuratore di Trani, Antonino Di Maio.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche