Cronaca News

Il Procuratore capo Capristo si dimette e chiede il pensionamento

Il magistrato è stato interrogato al Palazzo di Giustizia di Potenza

Carlo Maria Capristo
Carlo Maria Capristo

Il magistrato è stato interrogato al Palazzo di Giustizia di Potenza dal gip Antonello Amodeo dopo l’arresto per l’accusa di aver tentato di aggiustare un processo. In non buone condizioni di salute, il Procuratore di Taranto si è presentato su una sedia a rotelle e ha annunciato di aver presentato domanda di collocamento a riposo, «anche per tutelare l’immagine della Procura». Il suo avvocato: «Ha risposto a tutte le domande e ha fornito ogni spiegazione»

Tutti i particolari nell’edizione di oggi di Taranto Buonasera in distribuzione fin dal mattino. Per tutto il periodo in cui i cittadini sono costretti in casa per contrastare l’epidemia da coronavirus, grande iniziativa di Taranto Buonasera: a partire dalle 17, tutti i nostri lettori avranno la possibilità di leggere l’intero giornale cartaceo con un Pdf sfogliabile. Basterà solo registrarsi al nostro sito.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche