02 Dicembre 2021 - Ultimo aggiornamento il: 02 Dicembre 2021 alle 20:22:00

Cronaca News

Un chilo di tritolo davanti alla casa del sindaco di Maruggio

Sul pesante atto intimidatorio indagano i carabinieri

Alfredo Longo
Alfredo Longo

MARUGGIO – Un pacco con un chilo di tritolo davanti all’abitazione dei genitori del sindaco Alfredo Longo. L’ordigno è stato posizionato davanti al portone d’ingresso della casa dei genitori dove abita la madre e dove lo stesso sindaco di Maruggio sta completando una sua nuova abitazione. La bomba non è stata volutamente fatta deflagrare. Appena è stato dato l’allarme davanti all’abitazione situata sulla via del mare sono piombati gli artificieri del Comando provinciale dei carabinieri e i loro colleghi del Nucleo investigativo di Taranto e della Compagnia di Manduria. Un pesante avvertimento per il primo cittadino di Maruggio il quale avrebbe riferito di non avere ricevuto minacce o richieste di alcun genere.

“Solidarietà al sindaco di Maruggio, Alfredo Longo, per il vile atto intimidatorio subito”. E’ la dichiarazione del consigliere regionale di Forza Italia, Francesca Franzoso. “Incoraggio Alfredo a proseguire nel suo lavoro al servizio della comunità e auspico che le forze dell’ordine possano fare luce quanto prima sull’episodio, assicurando i responsabili alla giustizia-scrive in una nota il consigliere- qualsiasi gesto criminale che punti a colpire l’attività politica e amministrativa di un sindaco va represso con rapidità e fermezza”. Anche l’on. Marcello Gemmato, di Fratelli d’Italia, ha espresso solidarietà e vicinanza ad Alfredo Longo, sindaco di Maruggio, per l’atto intimidatorio ricevuto ieri mattina. “Sono certo che le Forze di Polizia e la Magistratura sapranno presto fare luce sull’accaduto e consegnare l’autore o gli autori alla giustizia- dice il parlamentare pugliese- la lunga serie di atti intimidatori agli amministratori comunali, in questo caso all’amico ed ottimo sindaco Longo, non devono in alcun modo scalfire l’azione politica né l’entusiasmo di servire la propria Comunità. Per questo invito Alfredo a continuare con tenacia il suo percorso amministrativo”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche