29 Gennaio 2022 - Ultimo aggiornamento il: 28 Gennaio 2022 alle 22:49:00

Cronaca News

Droga dall’Abania, coinvolti 2 tarantini

Blitz Beached: 13 arresti e sequestro di 4 tonnellate di marijuana

Le indagini della Guardia di Finanza
La Guardia di Finanza

Anche due tarantini coinvolti nella operazione antidroga “Beached”. Per un traffico sulla rotta balcanica la Guardia di Finanza ha eseguito 13 arresti e sequestrato 4 tonnellate di marijuana. L’organizzazione sgominata dalle Fiamme Gialle secondo l’accusa avrebbe gestito il traffico di droga attraverso l’apporto fornito da ciascun indagato, “reclutato” grazie all’intermediazione di una persona residente nella provincia jonica.

Gli investigatori hanno accertato anche la detenzione di armi da fuoco, utilizzate per intimidire gli acquirenti in ritardo con il pagamento dello stupefacente. Ieri la Finanza ha notificato 13 provvedimenti agli arresti domiciliari e quattro a obbligo di dimora nell’ambito di una inchiesta condotta dai finanzieri del Nucleo di Polizia tributaria del Comando Provinciale di Brindisi e del Reparto operativo aeronavale di Bari, coordinati dalla Direzione Distrettuale Antimafia di Lecce. Sotto sequestro oltre quattromila chili di marijuana, oltre mezzo chilo di cocaina, 27.000 euro in contanti, un natante, tre autovetture e una moto. Complessivamente sono 40 le persone indagate, di cui sei arrestate in flagranza di reato nel corso dell’inchiesta, a partire dalla fine del 2017. L’ordinanz, ieri mattina, è stata notificata anche ad un trentunenne di Martina Franca. Gli investigatori hanno documentato l’operatività di un gruppo dedito all’importazione, trasporto, detenzione e cessione di ingenti quantitativi di marijuana. La droga proveniva dalla cosiddetta “rotta balcanica” attraverso potenti gommoni e, oltre alle “piazze di spaccio” delle province di Brindisi e Taranto, era destinata ad acquirenti dislocati in altre regioni del centro-nord. Le indagini sono partite alla fine del 2017, a seguito di un inseguimento terminate con l’abbandono di un gommone carico di droga sulla spiaggia di Costa Merlata, nella marina di Ostuni e la fuga di due persone che si trovavano a bordo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche