24 Giugno 2021 - Ultimo aggiornamento il: 24 Giugno 2021 alle 14:31:49

Cronaca News

Estate in Puglia, ecco la mappa dei collegamenti

Estate in Puglia, ecco la mappa dei collegamenti
Estate in Puglia, ecco la mappa dei collegamenti

Frecciargento Lecce – Fi­renze.
Da ieri, domenica 14 giugno, con l’entrata in vi­gore del nuovo orario, Puglia e Toscana saranno unite per la prima volta da un treno diretto.

Il nuovo collegamento Frecciargento partirà tutti i giorni da Firenze alle 6.00 per arrivare a Lecce alle 13.36 e ferme­rà ad Arezzo, Roma Tiburtina, Roma Termini, Caserta, Benevento, Foggia, Barletta, Bari, Monopoli, Ostuni e Brin­disi. Dal capoluogo salentino partirà alle 16.47 per arrivare a Firenze Santa Maria Novella alle 23.55.

Da domenica torneranno a circolare Frecce e Intercity (Notte e Giorno) verso Roma, Bologna, Milano, Venezia e To­rino con fermate straordinarie a Mono­poli, Fasano e Ostuni durante il periodo estivo. La Puglia si conferma sempre più al centro dello sviluppo del turismo na­zionale del Gruppo FS Italiane nel pieno rispetto delle norme per il distanziamen­to delle persone e con la continua igie­nizzazione dei treni – insieme a una forte spinta alla digitalizzazione grazie alla nuova App Trenitalia.

I dettagli del nuovo orario e delle azio­ni per il rilancio del turismo sono stati illustrati oggi da Gianfranco Battisti, Amministratore Delegato e Direttore Generale del Gruppo FS Italiane, e per Trenitalia da Tiziano Onesti, Presidente, e Orazio Iacono, Amministratore Dele­gato e Direttore Generale.

Durante l’estate Trenitalia garantirà qua­si 200 corse regionali giornaliere, con particolare attenzione alle fasce orarie dei pendolari.

Dal lunedì al venerdì, ci saranno treni regionali veloci ogni ora da Bari a Lec­ce e da Bari a Foggia e treni suburbani Barletta-Fasano ogni mezz’ora. Quindici coppie di treni serviranno la linea Bari-Taranto e sette coppie la linea Brindisi-Taranto.

Salento Link e Trulli Link.
Con il cambio orario estivo debuttano due nuovi servizi: Salento Link e Trulli Link, una rete capillare di collegamen­ti concepita per agevolare chi sceglie i mezzi pubblici per raggiungere il mare e l’entroterra pugliese. Con un biglietto unico si potrà viaggiare sia in Freccia da e per Milano, Bologna, Roma, Venezia fino a Bari e Lecce che sui treni regionali da e per Foggia, Barletta, Monopoli, Fa­sano e Brindisi e proseguire il viaggio a bordo di treni e bus di FSE in coinciden­za per Alberobello, Cisternino, Castella­na Grotte, Locorotondo, Martina Franca, Gallipoli, Otranto e Gagliano Leuca.

In Capitanata.
Da metà giugno a fine agosto, con Treni­talia torneranno i treni sulla linea Foggia – Manfredonia per raggiungere le spiag­ge di Siponto e Manfredonia.

In Valle d’Itria.
Saranno oltre 30 mila i posti offerti ogni giorno da Ferrovie del Sud Est in Valle d’Itria con corse veloci, circolari e au­tobus di linea che collegheranno dal 14 giugno Martina Franca, Cisternino, Lo­corotondo, Alberobello, Castellana Grot­te e Putignano a Bari, Polignano a Mare, Conversano, Monopoli, Fasano, Ostuni e Taranto.

In Salento.
Ferrovie del Sud Est offrirà ogni giorno 14 mila posti per raggiungere le princi­pali località della costa jonica e più di 15 mila sul versante adriatico. Tra le mete più servite ci saranno Gallipoli, Baia Verde, Otranto, Laghi Alimini, Tor­re dell’Orso, Porto Cesareo, San Foca, Roca, Torre Sant’Andrea, Castro, Santa Cesarea Terme.

Quest’estate debutteranno anche il col­legamento diretto Gallipoli – Otranto che consentirà di spostarsi da una costa all’altra del Salento in un’ora e due nuovi collegamenti Taranto – Gallipoli e Taran­to – Lecce.

Durante la settimana circoleranno treni e bus sulle linee Lecce-Gallipoli, Lec­ce-Gagliano Leuca, Lecce – Otranto e Gallipoli e Baia Verde mentre nei giorni festivi tutta l’offerta sarà effettuata con bus.

Biglietti in vendita su trenitalia.com, fseonline.it, App smartphone e tablet Trenitalia, biglietterie di stazione FSE e Trenitalia, agenzie di viaggio, punti ven­dita aderenti delle reti Sisal, Lottomatica e Federazione Tabaccai.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche