24 Giugno 2021 - Ultimo aggiornamento il: 24 Giugno 2021 alle 18:55:18

News Spettacolo

Alle 20.30 il concerto di Al Bano sulla Rotonda del Lungomare. La diretta video


È dedicato a due­cento fra medici, infermieri e protagonisti della lotta al Co­vid19 il concerto che lunedì, 15 giugno, alle 20,30, si terrà nella nostra città, sulla Rotonda del Lungomare. Il primo dopo la sospensione di manifestazioni, eventi e spettacoli voluta dal Governo per far fronte al con­tenimento dell’epidemia da Co­ronavirus.

Taranto, dunque, riparte a suon di musica grazie all’evento vo­luto dal Comune di Taranto. Un evento sicuramente attesissimo e che vedrà esibirsi tre artisti di spessore della musica italiana: Al Bano, il cantautore marti­nese Renzo Rubino e il tenore Gianluca Terranova, accompa­gnati da ben settanta elemen­ti dell’Orchestra della Magna Grecia, diretta dal Maestro Pie­ro Romano.

L’imponente allestimento porta la firma di uno dei più accredi­tati light designer italiani.

«Durante tutto il periodo del lockdown – ha commentato l’assessore alla Cultura, Fabia­no Marti – abbiamo lanciato continui segnali per far capire a tutti che non avevamo alcuna intenzione di mollare.

Ora, però, è arrivato il momen­to di ripartire, anche se con tutte le limitazioni necessarie. E abbiamo deciso di farlo alla grande, con la nostra Orchestra della Magna Grecia e con tre te­stimonial d’eccezione come Al Bano, Renzo Rubino e Gianluca Terranova.

I veri ospiti d’onore della serata saranno, in ogni caso, i duecen­to rappresentanti di tutte le ca­tegorie che, durante il periodo terribile che abbiamo trascorso, hanno prestato il loro servizio volontario o professionale per il bene della comunità.

Vogliamo ripartire da loro.

Vogliamo ripartire dalla musi­ca. Vogliamo ripartire da dove eravamo rimasti».

Il concerto di Taranto sarà la prima esibizione live per Al Bano, Rubino e Terranova.

«Dobbiamo riprendere con tut­ta la forza emotiva che era sta­ta bruscamente interrotta e lo vogliamo fare rispettando tutte le prescrizioni Covid19 – ha ag­giunto il direttore dell’Ico Ma­gna grecia, Piero Romano – ma non rinunciando a nessuno dei professori della nostra Orche­stra.

In questi mesi abbiamo svilup­pato una creatività social che sarà sicuramente affiancata in futuro alle attività di produzio­ne dal vivo, ma da oggi siamo più consapevoli di quanto sia bello ed importante condividere la nostra arte nei teatri e nelle piazze».

La serata alla Rotonda sarà pre­sentata dal conduttore Mauro Pulpito.

 

 

1 Commento
  1. Monica 1 anno ago
    Reply

    Stasera ci sarà sicuramente un assembramento di gente che non è coerente con tutte le limitazioni ancora in corso, tipo banche, uffici postali, supermercati ecc. Forse qualcuno crede che il coronavirus qui stasera non circolera ‘. Decisioni ridicole e pazzesche

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche